Reggio, successo per la prima edizione del premio “Donna-imprenditrice”

VIDEO | L'evento è stato organizzato dalla locale Confcommercio. I riconoscimenti sono stati assegnate a 16 professioniste che attraverso le loro aziende hanno contribuito allo sviluppo socio-economico della provincia 

67
di Redazione
9 marzo 2019
16:35
Il tavolo dei relatori
Il tavolo dei relatori

Si sono distinte sul territorio della provincia reggina non solo per il coraggio, ma anche per le loro capacità umane, professionali e una grande forza di volontà. Ed è per questo che l’otto marzo in riva allo Stretto è stato celebrato con l’assegnazione dei premi a 16 donne imprenditrici. L’iniziativa è stata organizzata dalla Confcommercio reggina, presieduta da Giovani Santoro e diretta da Marisa Lanucara. L’organizzazione datoriale ha voluto quindi dare il giusto riconoscimento alle tante donne che attraverso le proprie imprese contribuiscono allo sviluppo economico provinciale.


Si tratta di professioniste che operano nei diversi settori come abbigliamento, preziosi, ristorazione, arredamento, generi di monopolio e che si sono distinte per le capacità umane e professionali e per una forza di volontà con cui hanno coniugato successo, lavoro e famiglia.


«Le storie imprenditoriali che abbiamo premiato sono trasversali – ha dichiarato il presidente Santoro - provengono da tutto il territorio della provincia, nascono nei più diversi settori del terziario. Età diverse, realtà diverse, ma un elemento in comune: queste donne, le nostre donne imprenditrici, con il loro impegno la loro dedizione nelle mille attività che le vedono impegnate in famiglia ed in azienda, con la loro umanità, la grazia, la creatività, il loro agire “al femminile” sono le vere protagoniste – e non solo in questa giornata di festa – del nostro comparto e delle nostre vite. Celebrare le donne, e la specialità di essere donna-imprenditrice - ha concluso il presidente provinciale Santoro - è un onore poiché sono convinto che proprio le donne siano la migliore rappresentazione dello spirito e della passione che sempre più deve animare l’intera categoria dei commercianti reggini».


Le sedici imprenditrici sono state premiate dai presidenti delle federazioni Confcommercio. Nello specifico i riconoscimenti sono stati assegnati a Bartolomeo Wanda, ditta Bartolomeo Wanda Gioielleria, Biaggini Lucia, ditta Lorenzo Cotroneo, Rita Monterosso, Gambarie Immobiliare, Romeo Annunziata, rivendita di generi di Monopolio, Caridi Marilena, pasticceria-caffetteria Caridi srl, Federica ed Alessia Geria, ditta Hamburgeria RC di Alfe Srl , Loredana Guinicelli, ditta Cala Sangrioli, Gurnari Maria Cristina, ditta Gufi  Blu, Mafrici Palma Rita, ditta Petrol Services  di Mafrici & C. Sas, Marcianò Giacoma, caffetteria- edicola tabacchi, Mavilla  Veruska, ditta Oro Argento e Mirra, Meduri  Maria, titolare macelleria, Nadile Oriana Santa, ditta Fuori Classe Parrucchieri, Romeo Arianna, ditta Romeo V.Zo E Figli Srl, Sgotto Rosita, ditta Sgotto Mobili.


Importante la presenza, a condividere il pregio ed il valore dell’iniziativa, del vice sindaco del comune di Reggio Calabria, Armando Neri, dei deputati reggini Maria Tripodi, Federica Dieni e Francesco Cannizzaro, del consigliere regionale Giuseppe Pedà che hanno speso parole di grande soddisfazione per la giornata organizzata da Confcommercio riconoscendo il merito di avere dato vita ad un momento di festa e di giusta celebrazione delle eccellenze al femminile dell’imprenditoria reggina. Riconosciuta inoltre, la necessità di dare maggior supporto all’imprenditoria femminile a vari livelli poiché, nonostante la posizione e la valorizzazione delle donne imprenditrici, siamo ancora lontani da una vera presa di coscienza e consapevolezza del valore sociale dell’azione svolta. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio