Reggio, due giorni per far conoscere il mondo dei bimbi autistici

VIDEO | L'associazione "Il volo delle farfalle" che riunisce tante madri e famiglie ha esposto i manufatti realizzati dai loro piccoli per coinvolgere la comunità e soprattutto per mostrare la voglia di integrazione dei loro figli nella società 

87
di A. P.
14 aprile 2019
13:06

Una piccola “realtà”, ancora non molto conosciuta, ma che va aiutata e supportata. È la “realtà” dei bimbi autistici ai quali dà voce l’associazione “Il volo delle farfalle – evoluzione autismo”, presieduta da Angela Villani, mamma del piccolo Matteo affetto da sindrome di Asperger, che insieme ad altre mamme ha allestito la galleria di Palazzo San Giorgio con i manufatti dei piccoli realizzati a mano.

 

Una due giorni voluta non solo per sensibilizzare la comunità, ma anche per far conoscere l’altro aspetto dell’autismo: i volti, gli occhi, i sorrisi di tantissimi bambini che hanno voglia di integrarsi con i loro coetanei, che hanno voglia di mostrare che non sono bambini “diversi”, come li definisce qualcuno, ma “speciali”. «Invito la comunità a partecipare alle iniziative della nostra associazione - ha affermato la presidente Villani - per dare un futuro migliore e più dignitoso a tutti i bimbi soggetti da questa sindrome e, soprattutto, chiediamo l’aiuto delle istituzioni affinché diano alla Calabria strutture idonee capaci di garantire cure mirate per ogni piccolo e grande paziente. I nostri figli non sono alieni, ha sottolineato, sono bambini che hanno dei sentimenti, sanno cos’è la paura e l’indifferenza, vogliono giocare, sorridere, essere abbracciati, essere amati per come sono. Sono bambini che dobbiamo aiutare per farli diventare un giorno, uomini e donne autonomi, capaci di integrarsi all’interno del contesto sociale».

 

Durante l’evento si è registrata proprio la partecipazione dei rappresentati sia di Comune che città metropolitana. Il vice sindaco Riccardo Mauro e il consigliere comunale Giuseppe Sera alla chiamata dei bimbi autistici hanno immediatamente risposto “presente” sostenendo le tante mamme nell’iniziativa e nel percorso che andranno a svolgere i piccoli. «Non dimenticherò mai la prima volta che incrociai gli occhi di Angela e la tenerezza con la quale mi descriveva il mondo di Matteo – afferma il consigliere Sera -. Non è facile gestire l’enorme impatto che l’autismo ha sui genitori e sull’intera famiglia, ma ho conosciuto delle mamme molto forti che, nonostante le numerose difficoltà, preparano i bambini a una vita quanto più possibile indipendente, soddisfacente e produttiva».

 

Anche il vicesindaco Mauro ha ribadito l’impegno dell’ente per supportare le iniziative dell’associazione “Il volo delle farfalle – evoluzione autismo” e di tutte le famiglie che ogni giorno lottano affinché i loro figli abbiano un presente e un futuro migliore e dignitoso. «Il nostro obiettivo come città metropolitana – ha dichiarato Mauro - è quello di perseguire mete che, inizialmente possono apparire minime, ma che sono realistiche, estremamente concrete e, nel lungo termine, le più vantaggiose, in un percorso in ogni momento sensibile ai sentimenti e alle esigenze dei genitori. Il compito degli amministratori è proprio quello di stare vicino a tutte queste famiglie e ai nostri bambini garantendo loro aiuto, guida e sostegno».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio