L’arcobaleno dei poveri

Tropea: il quaderno speciale dell’8 marzo su Imma Scrugli, la serva di Dio che dedicò la vita agli ultimi

VIDEO | Ogni anno l’associazione “Sos Korai” pubblica un volume in omaggio a figure femminili calabresi che negli anni si sono distinte per il loro impegno nella società. Nell’ultima edizione viene ricordata la co-fondatrice della famiglia degli Oblati

1
di Saverio Caracciolo
2 ottobre 2022
19:30

Ogni anno l'associazione Sos Korai Onlus di Tropea, guidata dalla presidente Beatrice Lento, in occasione della giornata internazionale della donna dell'8 marzo, pubblica un quaderno dedicato a varie figure femminili calabresi autentiche nella loro straordinaria quotidianità, ricca di speranze, delusioni, sfide, fatiche, sofferenze e gioie. 

La prima edizione speciale del Quaderno è stata presentata nel corso di un evento che si è svolto nei giorni scorsi all'interno del Palazzo di Santa Chiara a Tropea e viene dedicato il Quaderno Speciale dell'8 Marzo a Irma Scrugli, intitolato "L'Arcobaleno dei poveri".


Al tavolo dei relatori, davanti ad un pubblico numeroso ed attento, erano presenti, tra gli altri, l'artista Francesco Caracciolo, il Fratello Maggiore dei Sacerdoti Oblati don Francesco Sicari e il dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo di Tropea Francesco Fiumara. Sono state Beatrice Lento e Mariantonietta Pugliese, socia del sodalizio e  presidente della Pro Loco, a presentare il Quaderno Speciale dell’8 Marzo.

È ancora vivo il ricordo della Serva di Dio, nata a Tropea il 4 settembre del 1907 e morta il 22 settembre 1994. Una donna che ha dedicato la sua vita ai più bisognosi, affiancando l'avventura spirituale del Beato don Francesco Mottola. La Serva di Dio Irma  fu cofondatrice, con don Mottola, della "Famiglia degli Oblati e delle Oblate del Sacro Cuore" e della Casa della Carità dove venivano accolti i più bisognosi ed emarginati dalla società. Uomini che il Beato don Mottola  definiva i "Nuju du mundu".

La cerimonia è stata accompagnata dalla lettura di stralci del Quaderno da parte dell’attrice Noemi Di Costa. Durante la serata si sono esibiti la soprano Gemma Fazzari e il maestro Emilio Aversano. Sono inoltre intervenuti il sindaco di Tropea Giovanni Macrì, l'avvocato Ottavio Scrugli nipote di Irma, Liliana Vita, Sorella maggiore delle Oblate del Sacro Cuore, Mario Romano della Romano Arti Grafiche, Pino Romeo presidente della Consulta e don Ignazio Toraldo parroco della Concattedrale di Tropea.

Il Quaderno, stampato dalla Romano Arti Grafiche di Tropea e realizzato col sostegno della Distilleria Caffo, è destinato a tutti i bambini dell'Istituto Comprensivo di Tropea che saranno guidati nella lettura dai docenti. I testi di Beatrice Lento narrano,  con un linguaggio semplice e profondo,  la vita  della Serva di Dio. All'interno del quaderno, 36 acquerelli d’autore, opere offerte dall’artista  tropeano Francesco Caracciolo.

Alla fine della presentazione il Sindaco di Tropea ha donato simbolicamente il Quaderno a due alunni dell'Istituto Comprensivo  di Tropea che hanno ricambiato il regalo con un ritratto di Irma Scrugli  da loro realizzato.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top