L’appuntamento

Tutto pronto a Catanzaro per la nuova edizione di “Ri..vista”: l’evento musicale dedicato agli anni ’60

VIDEO | È nato da un'idea di tre amici animati dalla voglia di mantenere vivo il ricco patrimonio artistico catanzarese. L'appuntamento domani 22 dicembre alle 21.00

85
di Redazione
21 dicembre 2021
21:20

Dopo lo stop forzato a causa della pandemia, torna a Catanzaro “Ri..vista”, l'evento musicale dedicato alle sonorità degli anni '60 nato da un'idea di tre amici Filippo Capellupo, Fausto De Gregorio e Pino Ranieri animati dalla voglia di mantenere vivo il ricco patrimonio musicale catanzarese.

L'auditorium Casalinuovo del capoluogo ospiterà domani 22 dicembre alle 21.00 la 17ma edizione di un appuntamento che vuole essere una vera e propria festa per gli artisti catanzaresi, una ventina, che proporranno brani che hanno fatto la storia della musica. «Non si vince nulla - ha evidenziato Capellupo -. L'unica cosa che si vince è il poter cantare e portare avanti il mondo musicale di questa città di cui è ricca così come di quello culturale».


Premi speciali

La serata, i cui dettagli sono stati illustrati al Museo del Rock di Piergiorgio Caruso, sarà presentata dalla giornalista di LaC Tv Rossella Galati insieme a Paolo Sia e prevede tante sorprese. Oltre alla partecipazione dell’attore catanzarese Piero Procopio e il ricordo dell'indimenticato artista Mico Ammendolia, come di consueto saranno inoltre consegnati due premi: «Uno è il premio Beat One che quest'anno sarà conferito a Lucia Rango, cantante degli anni '60 che ha sposato un catanzarese - fa sapere De Gregorio -. L'altro è il premio intitolato al grande maestro Monizza, e andrà a Francesco Garito, giovane musicista emergente».

«Questi due artisti non li ho scelti per caso - ha spiegato Ranieri -. La prima perchè è donna ed è la prima volta che il riconoscimento Beat One viene assegnato ad una donna e anche perchè negli anni '60-'70 lei era molto vicina a Piero Ciampi e al mondo musicale dell'epoca. Francesco Garito invece è un artista di strada, un emigrato dal Corace all'Arno, un ragazzo coraggioso che ha messo la sua arte sulle spalle e ha deciso di portarla in giro».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top