Eccellenze di Calabria

Unical, il professor Fortino nella classifica dei ricercatori più citati al mondo

È l'unico docente  di informatica di una università italiana nell'area computer science presente nella “Highly cited researcher 2021”

di Mariassunta Veneziano
17 novembre 2021
20:43

A cinquant’anni, Giancarlo Fortino è per la seconda volta consecutiva nella classifica “Highly cited researcher”, la lista che raccoglie i nomi dei ricercatori che hanno dimostrato una significativa influenza nel proprio campo nell’ultimo decennio, attraverso la produzione e pubblicazione di articoli altamente citati.

Fortino è ordinario di Sistemi di elaborazione delle informazioni nel Dipartimento di Ingegneria informatica, modellistica, elettronica e sistemistica dell’Unical. La prima volta era rientrato nella classifica, stilata da Clarivate/Web of Science, lo scorso anno per l’area Computer science.


Una bella soddisfazione anche per l’ateneo di Arcavacata, che nel dare la notizia scrive: «Delegato del rettore alle relazioni internazionali, tra gli esperti internazionali di riferimento nel campo di ricerca dei wearable computing systems basati su reti di sensori indossabili e sulle tecnologie intelligenti dell’Internet of Things, Fortino continua ad essere l’unico professore di informatica di una università italiana tra i soli 110 ricercatori dell’area computer science presenti in lista, provenienti dagli atenei e centri di ricerca più prestigiosi del mondo».

Autore di più di 450 pubblicazioni su riviste internazionali, ha partecipato a diversi progetti di ricerca su scala locale, nazionale e internazionale, con esperienze di docenza in diverse università del mondo. Ha ricoperto infatti posizioni di ricercatore all’Icsi (International computer science institute) dell’Università di Berkeley in California, di professore “visiting” alla Queensland University of Technology (2009), di “distinguished professor” in diverse ed importanti università cinesi (Huazhong University of Science and Technology, Wuhan University of Technology, Huazhong Agricultural University, Shanghai Maritime University) e all’istituto Siat dell’Accademia cinese delle Scienze.

La lista “Highly cited researcher” identifica complessivamente 6.602 ricercatori in 21 aree differenti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top