Al via all’Università di Reggio un master in gestione delle risorse territoriali

Il progetto sarà diretto e curato dal professor Domenico Marino. Formerà figure professionali in grado di interagire con il territorio nelle sue diverse componenti socio-economiche ed istituzionali

18
di Redazione
7 gennaio 2020
08:44
Università di Reggio Calabria
Università di Reggio Calabria

È stato istituito per l’anno accademico 2019-2020 , l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, dal dipartimento Patrimonio, Architettura, Urbanistica (Pau), il master universitario di II livello in “Politiche di sviluppo e gestione delle risorse culturali, territoriali e ambientali” diretto dal professor Domenico Marino.

Il master, come funziona


«Il master universitario - spiega una nota dell'ateneo reggino - si propone di formare figure professionali con competenze finalizzate alla valorizzazione e gestione dei processi di sviluppo, della programmazione del territorio, dei beni culturali e dell’ambiente. In particolare, in relazione alla sempre più consistente domanda di competenze adeguate che riguardano il governo del territorio, le politiche di sviluppo e l’avvio di circoli virtuosi a livello territoriale. Il percorso- prosegue il comunicato - presenta un forte carattere di multidisciplinarietà, in quanto coniuga differenti competenze nel campo economico, statistico, aziendale, museologico e di valorizzazione dei beni culturali».

La formazione 


Si intende così formare una figura dinamica e duttile in grado di interagire con il territorio nelle sue diverse componenti socio-economiche ed istituzionali, dotata di conoscenze e strumenti per condurre, in via preliminare «un’opera di sensibilizzazione alla cultura dello sviluppo dal basso».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio