Al via i lavori alla fortezza di Le Castella in vista della riapertura

Gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria erano stati programmati per la primavera scorsa, ma a causa dell'emergenza Covid sono slittati a luglio. I cancelli saranno aperti al pubblico l'1 agosto

111
di Redazione
14 luglio 2020
10:14
La fortezza di Le Castella
La fortezza di Le Castella

Sono partiti gli interventi urgenti di manutenzione ordinaria e straordinaria della fortezza di Le Castella, predisposti dalla Direzione regionale Musei Calabria, guidata da Antonella Cucciniello, al fine della messa in sicurezza dell’edificio monumentale diretto da Rosanna Baccari.

 

I lavori, indispensabili per la tanto attesa riapertura al pubblico della struttura in condizioni di sicurezza, avviati ieri si protrarranno per tutto il mese di luglio. Inizialmente erano programmati per la scorsa primavera, poi, la drastica battuta d’arresto provocata dal propagarsi della pandemia da Covid-19, ha fatto sì che i tempi slittassero ad oggi. Il Coronavirus, infatti, ha imposto l’introduzione di misure di sicurezza aggiuntive e la predisposizione di azioni finalizzate alla protezione individuale dei lavoratori e dei visitatori, prima fra tutte il vincolo di contingentare gli accessi e di definire percorsi obbligati. I lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della fortezza saranno realizzati garantendo le condizioni essenziali di fruibilità e in applicazione delle norme vigenti in materia di contenimento del contagio da Coronavirus, secondo il Protocollo condiviso sulle misure Covid-19.

 

I sopralluoghi effettuati al temine del lockdown dal direttore del sito e dal personale preposto - con il supporto dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione della Direzione regionale Musei Calabria - hanno permesso di individuare gli interventi indispensabili, indifferibili ed urgenti da realizzare all’interno della Fortezza prima della riapertura, fissata per il 1° agosto. Tra le possibilità, qualora ce ne fossero le condizioni, subordinate, tra l’altro, alla presenza di sufficiente personale di custodia dipendente dal Mibact, anche quella di anticipare la riapertura al pubblico, seppur in modo limitato, all’ultima settimana di luglio, a lavori ancora in corso.

 

LEGGI ANCHE: 

Riaprono il museo di Crotone e il parco di Capo Colonna: gli ingressi saranno gratuiti

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio