X Factor, Naip a un passo dal traguardo: chi è il calabrese che si giocherà la finale

Il cantautore lametino Michelangelo Mercuri è giunto al termine del talent show. Dovrà vedersela con Casadilego, i Little Pieces of Marmalade e Blind

26
di Redazione
10 dicembre 2020
12:34
Naip (foto Sky)
Naip (foto Sky)

L’avanguardia musicale è targata Calabria e prende il nome di Nessun artista in particolare (Naip). Michelangelo Mercuri sarà il primo calabrese, nella storia del programma, a salire sul palco della finale di X Factor.

La kermesse musicale è giunta ormai al termine e, al contrario di ogni previsione, vedrà esibirsi il cantautore che, con originalità e uno spiccato senso dell’umorismo, è riuscito a completare il percorso artistico nel talent show.


 

Un viaggio sonoro quello di Naip sempre all’insegna del mutamento musicale e della credibilità identitaria del progetto. Dopo aver portato sul palco tre brani inediti “Attenti al Loop”, “Oh Oh Oh” e “Partecipo”, in cui il lametino ha miscelato la sua vocazione da polistrumentista con una formula personalissima di scrittura, nel corso delle puntate l’artista si è cimentato con sfide complesse e avvincenti: “Bla Bla Bla” cover di Gigi D’Agostino completamente rivisitata in chiave performativa, la monumentale “Amandoti” dei CCCP un brano dall’alto tasso emozionale, l’iconica “Una storia d’amore” di Celentano accompagnato dall’orchestra e infine “Milano circonvallazione estrema” degli Afterhours, dedicata a uno dei giudici del talent Manuel Agnelli.

Il duetto con Elio, frontman dell’omonimo gruppo insieme alle Storie Tese, è stato la consacrazione del suo percorso. Il suo modo di vedere la musica è molto vicino a quello del più noto artista demenziale d’Italia, ma allo stesso tempo aggiunge nuovi colori contemporanei grazie ai suoni della loop machines.

 

I testi di Naip hanno quel nonsense caratteristico di un certo tipo di cantanti. Può essere accostato al conterraneo Rino Gaetano per il sarcasmo pungente, a Caparezza per alcuni tratti pop, al cantautorato classico italiano quando si esibisce senza l’ausilio degli effetti elettronici.

Insomma, il lametino, è qualcosa di nuovo nel panorama artistico italiano. La sua musica non potrà piacere a tutti, ma l’attitudine che Naip porta sul palcoscenico è da segnalare e sicuramente da approfondire nel prossimo futuro. Fuori dal programma dovrà dimostrare di essere all’altezza per cercare di non sembrare il fenomeno da baraccone che passa la tv.

Suoi avversari nella finale condotta come sempre da Alessandro Cattelan saranno la giovanissima Casadilego, il rock dei Little Pieces of Marmalade e Blind, che ha sconfitto al ballottaggio finale MyDrama conquistando l'ultimo posto disponibile.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top