Annullato il concorso per dirigente-avvocato dell’Azienda “Mater domini”

Illegittima, secondo i giudici del Tribunale amministrativo, la scelta di indire una nuova selezione pubblica in presenza di una graduatoria attiva

90
di Redazione
13 giugno 2019
20:06

Il Tar Calabria ha annullato il bando di concorso pubblico, indetto dall’Azienda ospedaliera universitaria “Mater Domini” di Catanzaro il primo marzo scorso, per la copertura di un posto di dirigente avvocato. Il Tribunale, accogliendo, interamente, le tesi difensive proposte dagli avvocati Valerio Zicaro e Valeria Battista, ha dichiarato illegittima la scelta dell’Azienda ospedaliera di indire, senza motivazione alcuna, una nuova selezione pubblica, per la copertura del posto in presenza di una graduatoria efficace inerente la stessa professionalità approvata, peraltro recentemente, dall’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro.

 

La decisione del giudice amministrativo calabrese è conforme ai principi sanciti, in materia, dal Consiglio di Stato ormai da molto tempo nonché da talaltre pronunce dello stesso Tar Calabria. Le Amministrazioni pubbliche, pertanto, hanno l’obbligo di conformarsi a questo indirizzo, in particolare tutte quelle Amministrazioni pubbliche che stanno espletando analoghe, illegittime, procedure dalle quali discende, altresì, un inutile dispendio di risorse pubbliche.  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio