Call center, chiesto un incontro per evitare il trasferimento dei lavoratori di Lamezia

Il sindacato Ugl invoca un confronto coinvolgendo anche Comune e Regione dopo il diniego della Fondazione Terina a proseguire nel fitto degli attuali locali

15
di T. B.
22 giugno 2020
19:29
Call center Abramo a Lamezia
Call center Abramo a Lamezia

Un tavolo istituzionale per cercare di arrivare ad una soluzione che impedisca che i circa 700 lavoratori della sede lametina dell’Abramo Customer Care vengano trasferiti. È la propsota dell’Ugl Telecomunicazioni ha scritto alle parti interessate, nonché al sindaco di Lamezia Paolo Mascaro e all’assessore al Lavoro Fausto Orsomarso.

 


Il diniego della Fondazione Terina a proseguire nella concessione dei locali per un ulteriore mese e l’interlocuzione da questa intrapresa per ospitare il maxi processo Rinascita Scott sono un freno al dialogo avviato con il management della società di call center.

Dopo l’annuncio del trasferimento dal 30 giugno in poi dall’area industriale lametina alle sedi di Settingiano e/o Cassiodoro per consentire all’azienda di risparmiare e la levata di scudi di dipendenti e sindacati, l’Abramo, in seguito a un confronto con i sindacati, aveva concesso la proroga di un ulteriore mese.

 

Nel frattempo sarebbero stati discusse ipotesi come l’ampliamento dello smart working e l’affitto di locali più piccoli per dare una sforbiciata ai costi.

LEGGI ANCHE: Call center Abramo, chiusura sede di Lamezia Terme: al via le trattative con i sindacati

Ora la posizione della Fondazione Terina crea preoccupazione. Da qui la richiesta dell’Ugl che spiega che «l’apertura di un tavolo istituzionale per comprendere quali siano i margini per avviare un confronto che possa consentire soluzione di un problema che, se non risolto per tempo, vedrà tanti colleghi del sito operativo Abramo Customer Care di Lamezia dover affrontare un trasferimento di sede che comporterebbe tante difficoltà economiche per gli stessi».

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio