Cassano, il sindaco denuncia: «Aumento anomalo dei prezzi»

Il primo cittadino ha segnalato l’anomalo aumento dei costi per l'acquisto di beni di prima necessità da parte dei commercianti sul territorio alla Guardia di finanza di Sibari

294
di Redazione
24 marzo 2020
17:00

Il sindaco di Cassano Ionio (Cosenza), Gianni Papasso, ha segnalato alla compagnia della Guardia di Finanza di Sibari anomali aumenti dei prezzi di beni da parte degli esercenti operanti nel territorio comunale. Nella comunicazione, il primo cittadino ha riferito di avere ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini che lamentano l'aumento ingiustificato dei prezzi dei beni di prima necessità.

 

«In particolare - ha aggiunto - numerosi cittadini denunciano aumenti di prezzo sia di prodotti e generi alimentari, che di dispositivi di protezione individuali, quali mascherine e soluzioni disinfettanti. In un momento di grande emergenza come quello che il Paese sta attraversando - ha commentato Gianni Papasso - non è tollerabile e non può essere in alcun modo consentita la speculazione, soprattutto nei confronti delle categorie più deboli della popolazione».

 

 Per questo motivo, il primo cittadino ha segnalato la situazione alle Fiamme Gialle, chiedendo loro di effettuare «gli opportuni controlli, a difesa e tutela dei cittadini, che stanno vivendo un momento difficile non solo da un punto di vista sociale e psicologico, ma anche economico».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio