Catanzaro, fedeltà al lavoro: consegnati premi a imprenditori e dipendenti

L’evento viene organizzato con cadenza biennale dalla Camera di commercio

di Luana  Costa
29 giugno 2017
22:06

Nonostante la Camera di commercio di Catanzaro sia commissariata per via dell’accorpamento in atto con le consorelle di Crotone e Vibo Valentia, l’ente camerale non ha voluto rinunciare alla celebrazione di un evento istituito nel 1950 e giunto fino ai giorni nostri. Il premio fedeltà al lavoro e al progresso economico si è svolto questo pomeriggio all’interno della sede di corso Mazzini. Nel corso della manifestazione sono stati premiati commercianti, imprenditori o dipendenti che si sono distinti e hanno contribuito al progresso economico della città.

 


Fedeltà al lavoro. Per la fedeltà e l’attaccamento dimostrata al proprio lavoro per la sezione lavoratori dipendenti hanno ricevuto l’encomio: Pasquale Scarpino impiegato dell’hotel Guglielmo, Maurizio Bulbo e Massimo Sorrenti dipendenti della De. Ga, Gesualdo Passafaro e Giovanni Coccia lavoratori del bar Centrale, Luciano Bronzi dipendente dell’azienda Cotto Cusimano, Francesco Trapasso dipendente del bar Garden, Pasquale Pitti lavoratore dell’azienda agricola Trigna. Per la sezione “Gente di mare” è stata premiata la società cooperativa di pesca “Stella del mare” mentre per la sezione “Imprese industriali” sono state premiate le ditte Cotto Cusimano e Recuperi Sud. Per la sezione “Imprese commerciali” sono stati premiati Mario Rizzuti, la Mosca S.n.c., Antonio Teti, la Turedil, la Rotundo e figli, Domenico Cetraro, Antonio Grampone, il Marrone Glaces, Vitaliano Simone, Giovannino Morello, Marcello Palmisani. Per la sezione “Imprese artigiane” sono stati premiati Aurelio Peta, Francesco Sacco, Ottavio Agresta, Rosalbino Viterbo, la Vono S.a.s. Per la sezione “Coltivatori diretti e imprese agricole” è stato premiato Vito Galati. Per la sezione “Imprese cooperative” è stata premiata la società cooperativa ortofrutticola Torrevecchia e la società cooperativa sociale Ce. Pro. S.

 

Progresso economico. Con questo riconoscimento sono state premiate le aziende e le imprese che si sono distinte sul territorio per aver contribuito alla crescita economica. Sono stati premiati la Paonessa Srl, la Bioage e la Biotecnomed.

Speciale. Un premio speciale è poi stato consegnato all’impresa più longeva e di successo individuata ne il Lanificio, la più antica fabbrica tessile calabrese e nell’azienda agricola Trigna, per aver realizzato un’evoluzione aziendale capace di trasformare una piccola realtà familiare in un’azienda longeva.

Innovazione. La società cooperativa Nido di seta è stata invece premiata per essersi distinta come impresa innovativa.

 

Memoria. Infine il premio alla memoria “Franco Scavo” è stato consegnato a Vincenzo Speziali e Gerardo Galante.

 

Luana Costa

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top