La mobilitazione

Cgil, Cisl e Uil rilanciano Vertenza Calabria: focus a Lamezia sulla piattaforma programmatica dei sindacati

L’appuntamento è fissato per lunedì prossimo con l’obiettivo di illuminare le priorità economiche e sociali della Calabria, promuovendo soluzioni che siano il frutto di una concreta sinergia con Regione e Governo

48
di Redazione
17 novembre 2022
12:53
Sposato, Russo e Biondo (Foto d’archivio)
Sposato, Russo e Biondo (Foto d’archivio)

Rilanciare la Vertenza Calabria. Con questo obiettivo, gli attivi unitari regionali di Cgil, Cisl e Uil si incontreranno lunedì 21 novembre a Lamezia Terme (Hotel Lamezia, ore 10), per un’iniziativa comune finalizzata a “Partire dal confronto per programmare la ripresa”.

«È il momento – dichiarano in una nota i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo – di dare risposta alle attese della nostra regione, dei disoccupati, dei precari, dei lavoratori, delle famiglie. È il momento di puntare agli investimenti e alla qualità del lavoro per agganciare crescita e sviluppo. Vogliamo, perciò, evidenziare quali sono le priorità per la nostra regione e, su questa base, aprire un confronto con la deputazione calabrese in Parlamento. Chiederemo ai rappresentanti della Calabria alla Camera e al Senato di impegnarsi sulle risorse da destinare al nostro territorio nella prossima legge finanziaria. Perciò – proseguono Sposato, Russo e Biondo – abbiamo rivolto loro l’invito, esteso al Presidente della Giunta regionale Occhiuto, ad incontrarci una settimana dopo la riunione dei nostri attivi unitari, lunedì 28 novembre, a Lamezia (Hotel Lamezia ore 10). A deputati e senatori abbiamo scritto ribadendo che “la Calabria si trova di fronte all’ennesimo bivio: da una parte la ripartenza attesa e dall’altra il rischio che la stessa rimanga una speranza. La sfida che il Piano nazionale di ripresa e resilienza ci pone, come classe dirigente, non si può perdere. Davanti alle difficoltà economiche e sociali del Paese, con il pesante caro bollette che, sospinto da una guerra senza senso alle porte dell’Europa, pesa sulle spalle delle famiglie italiane e, soprattutto, calabresi, crediamo sia necessario porsi quale obiettivo prioritario quello di fare fronte comune. Con l’approssimarsi dell’approvazione della legge di bilancio, poi, appare sempre più necessario avviare un confronto per fare avanzare il territorio davanti ai temi importanti che abbiamo fissato con la ‘Vertenza Calabria’”. Nell’incontro degli attivi unitari del 21 novembre – concludono i Segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria – metteremo a fuoco i temi centrali del confronto, che preciseremo in un documento comune».


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top