Chiusura locali alle 18, a Cosenza protestano i ristoratori: «Pronti a disobbedire»

Hanno manifestato in Piazza dei Bruzi arrivando a bloccare il traffico su Corso Umberto. Nei prossimi giorni, annunciano, potrebbero trasgredire alle regole imposte, rimanendo aperti

286
di Redazione
26 ottobre 2020
20:00
Proteste a Cosenza, foto dalla pagina fb del sindaco Occhiuto
Proteste a Cosenza, foto dalla pagina fb del sindaco Occhiuto

Si sono dati appuntamenti alle ore 18 davanti al municipio di Cosenza, i ristoratori e i gestori dei bar cittadini. Proprio nel momento in cui, secondo il nuovo Dpcm governativo, scatta per loro l'obbligo della chiusura al pubblico, mentre resta autorizzato solo il servizio da asporto.


Decine di esercenti commerciali hanno manifestato in Piazza dei Bruzi, lamentando come questa misura penalizzi un’intera categoria. I ristoratori hanno anche bloccato il traffico veicolare su Corso Umberto, la strada che passa davanti al municipio, e hanno chiesto un incontro con il sindaco, Mario Occhiuto, che ha solidarizzato con i manifestanti. Per i prossimi giorni sono annunciate altre forme di protesta e alcuni ristoratori potrebbero trasgredire alle regole imposte, rimanendo aperti al pubblico.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio