La vertenza

Consorzi di bonifica e stipendi in ritardo, Straface (FI): «Serve tavolo istituzionale»

Il neo consigliere regionale si schiera a fianco dei lavoratori che attendono l'erogazione di diverse mensilità arretrate: «Si tratta di una battaglia di civiltà e dignità»

12
di Matteo Lauria
2 novembre 2021
18:15
Pasqualina Straface
Pasqualina Straface

Chiesta l’attivazione di un tavolo istituzionale regionale al fine di trovare una soluzione per i lavoratori dei Consorzi di bonifica da tempo alle prese con i ritardi nella erogazione delle mensilità arretrate. La problematica è stata ripresa dal neo consigliere regionale Pasqualina Straface (FI), la quale sottolinea la gravità della vertenza in atto: «Si tratta di operai che da mesi attendono di percepire le relative spettanze, stipendi frutto di un’attività professionale quotidianamente svolta con competenza e, nella maggior parte dei casi, costituente esclusiva fonte di sostentamento per i rispettivi nuclei familiari».

Nella morsa dei senza-stipendio sono finiti centinaia di operai-impiegati dei Consorzi di bonifica. «Si rende pertanto opportuno - riferisce la Straface - che gli attori istituzionali si confrontino e diano finalmente quanto dovuto alle persone interessate dalla problematica in oggetto. È un loro sacrosanto diritto, ed io sono e sarò sempre al loro fianco perché trattasi di una battaglia di civiltà e dignità».


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top