Mercati agricoli a pieno regime: «Garantiremo frutta e verdura in tutta la Calabria»

A comunicarlo il Consorzio della regione che rassicura sull’assortimento dei prodotti nelle rivendite al dettaglio senza alcun tipo di rallentamento

12 marzo 2020
18:14

«Tutti i prodotti agroalimentari continueranno ad arrivare nelle rivendite al dettaglio e, quindi, sulle tavole dei calabresi senza alcun tipo di ritardo o rallentamento, circostanza che permette di rassicurare sulla freschezza, sulla qualità e sull’assortimento ottimale dei prodotti stessi».

 

A comunicarlo è il Consiglio di amministrazione del Consorzio mercato agricolo e alimentare della Calabria che si è riunito, d’urgenza e in forma telematica, oggi pomeriggio, per determinarsi sull’attuazione delle normative igienico-sanitarie disposte dai diversi provvedimenti normativi emanati negli ultimi giorni dalle competenti autorità per fronteggiare l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus.

 

LEGGI: Cosenza, la solidarietà non si ferma: pasti gratis per i poveri alla Casa San Francesco

Comalca: «In atto tutte le misure igienico-sanitarie»

«Tutte le prescrizioni normative in tema igienico-sanitario saranno da Comalca rigorosamente osservate - specifica la nota - così come ne sarà monitorato il rispetto da parte degli operatori, dei dipendenti ma anche del pubblico, invitato ad osservare la distanza interpersonale ed evitare gli assembramenti durante le operazioni di acquisto. Obbligatorio, in ogni caso, l’uso della mascherina protettiva».

Frutta e verdura garantite in Calabria

Comalca tiene a precisare «che il mercato non dovrà subire alcun tipo di rallentamento nella propria attività, potendo essere pienamente rispettate le distanze di sicurezza tra tutti i soggetti attivi all’interno della stecca mercato e degli uffici stante anche l’adeguata logistica di cui si dispone».

 

Inoltre il Consorzio «è impegnato a far sì che l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus Covid-19 in Italia e nella nostra regione intacchi il meno possibile l’attività del nostro mercato che opera in assoluta serenità e al massimo della sua capacità - ha spiegato il presidente Daniele Maria Ciranni - garantendo frutta e verdura fresche su tutto il territorio regionale grazie a tutti gli operatori ortofrutticoli senza il cui coraggio e contributo ogni sforzo risulterebbe vanificato».

 

LEGGI: Coronavirus, quali negozi chiudono e quali rimangono aperti: i dettagli del nuovo decreto

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio