Coronavirus, Confapi: «Estendere le misure anti crisi anche alla Calabria»

La confederazione delle piccole imprese intende coinvolgere la Regione nella richiesta dei provvedimenti che il Governo ha varato per le zone rosse

di Redazione
5 marzo 2020
19:18
24

«Siamo vicini agli imprenditori in crisi a causa delle cancellazioni dei viaggi come conseguenza dell'emergenza coronavirus». Si sono riuniti a Rende per reagire alla crisi del settore trasporti, i rappresentanti della filiera Confapi, confederazione della piccola e media industria privata. Lo rende noto Luigi Falco, presidente della Filiera Trasporti per la Calabria della confederazione, che in una nota ribadisce che l’associazione datoriale resta in attesa di riscontro da parte della Regione per il tavolo tecnico invocato lo scorso sabato.

 

Particolare atrenzione al problema è stata manifestata dal vice presidente Vittorio Chiappetta per il quale «i trasportatori calabresi si trovano in piena crisi a causa del venire meno delle commesse e del permanere dei costi di gestione». «Confapi è e resterà la casa degli imprenditori - dichiara il vice presidente nazionale e presidente per la Calabria Francesco Napoli -, un luogo dove troveranno sempre ascolto». 

 

La confederazione dunque non rimarrà inerte rispetto alla crisi delle cancellazioni che ha colpito il settore e intende chiedere l’estensione delle misure che il Governo ha adottato nelle zone rosse: sgravi tributari, sospensioni leasing e mutui. «Abbiamo chiesto anche un incontro con la governatrice Jole Santelli e chiederemo presto un incontro al Governo».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio