Coronavirus, sanificare e disinfettare gli ambienti: ideato un nuovo processo

Il progetto messo a punto da un’impresa bolognese e una calabrese nasce con l’intento di ottimizzare la sanificazione certificata di supermercati, case e uffici

72
di Redazione
25 marzo 2020
17:40

Un nuovo processo per ottimizzare la sanificazione certificata degli ambienti, efficace contro virus, batteri, muffe e Voc (sostanze organiche volatili). È quello messo a punto dalla Radivo Holding, in collaborazione con una società ambientale calabrese con sede anche a Roma che operano in tutta Italia 24 ore su 24, la Edilstrade Italiane Divisione Ambiente.

 

Il sistema è già stato collaudato ed è disponibile per tutti gli ambienti indoor, in particolare quelli a contatto con il pubblico come supermercati, uffici, comunità, servizi sanitari e assistenziali, scuole, impianti sportivi e le stesse strutture provvisorie installate in queste settimane per rispondere alle emergenze del Coronavirus. 

Sanificare e disinfettare

«Abbiamo unito le nostre idee e le nostre forze per rispondere da subito all'emergenza con un approccio innovativo e con operatività immediata», spiega l'ingegnere Capone del gruppo Edilstrade e Davide Radivo, «e ci auguriamo che la sanificazione certificata e sicura diventi una prassi diffusa e obbligatoria per prevenire futuri eventi negativi». 


In che cosa consiste l'innovazione? «Occorre chiarire che c'è una differenza sostanziale tra sanificazione e disinfezione poichè, soprattutto in questo periodo, le procedure vengono confuse», risponde Davide Radivo, responsabile ricerca e sviluppo di Radivo Holding, che precisa: «La sanificazione rende sano un ambiente mediante l’attività di pulizia e disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione o per l’illuminazione ed il rumore».

La disinfezione rappresenta una fase successiva del processo di sanificazione. «Disinfezione significa portare il principio attivo microbicida in intimo contatto con la cellula microbica in modo che reagendo con il bersaglio cellulare possa provocare la morte del microrganismo. L’obiettivo consiste nel distruggere i microrganismi patogeni sopravvissuti alla fase di detersione per impedirne la persistenza e la diffusione nell’ambiente», aggiunge Radivo, «La nostra azienda unisce questi due processi in un unico procedimento protetto che abbiamo battezzato Microsan air solution, per la sanificazione e disinfezione degli ambienti, delle superfici e degli impianti aeraulici».

«Il nostro gruppo opera da tantissimi anni nel settore della sanificazione ambientale e sanificazione indoor», conclude Radivo, e con Edilstrade sipropongono come gruppo «capace di poter affrontare l'emergenza sanificazione, utilizzando sistemi all'avanguardia e innovativi». 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio