Coronavirus a Catanzaro, Viapiana (Iv) lancia una colletta alimentare

Il coordinatore provinciale di Italia viva: «Diversi imprenditori hanno aderito subito, dimostrando grande generosità». L'idea è quella di coinvolgere anche le altre città calabresi

57
di Redazione
28 marzo 2020
20:34

«Accogliendo l’invito del ministro Teresa Bellanova e in attesa delle misure annunciate dal premier Giuseppe Conte ho pensato di allargare la rete solidale attivando una colletta alimentare per Catanzaro e provincia». Lo riferisce in una nota stampa Francesco Viapiana, coordinatore Italia Viva Catanzaro e provincia.

 

L’esponente Iv specifica: «Per questa iniziativa ho immediatamente coinvolto imprenditori di mia conoscenza diretta che con grande disponibilità hanno subito aderito con il loro contributo che, in questo momento di crisi, è un gesto di grande solidarietà. Nella prossima settimana – aggiunge - provvederemo a distribuire quanto raccolto anche in seguito ad altre adesioni. È doveroso ringraziare fin da subito Camillo Crivaro per la logistica, Giacomo Muraca per la “Sarsa da nunna”, Cesare Cristofaro per l’Acqua Calabria, Jonathan Scalise per le sue “Delizie di Calabria”, Walter Placida per l’olio extravergine di oliva, l’azienda Callipo per le conserve di tonno, Domenico Monardo di Soriano per i biscotti, il pastificio Antonio Amato».

 

«Oltre alle derrate – conclude Viapiana - potremo contare su un contributo economico per l’acquisto di beni di prima necessità per l’infanzia donato da un istituto bancario del territorio che ringrazio per l’attenzione dimostrata. Confido nella solidarietà da parte di tutte le aziende della filiera agroalimentare calabrese per estendere l’iniziativa anche nelle altre province ed arricchire ulteriormente la raccolta di beni di prima necessità. Per aderire all’iniziativa contattare il 335 52 42 562».

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio