Cosenza, gli attivisti Prendocasa in tribunale per la prima udienza

VIDEO | Devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata all'occupazione abusiva di edifici pubblici e privati e di furto di energia elettrica

19
di Salvatore Bruno
27 maggio 2019
10:35

Udienza davanti al Gip del Tribunale di Cosenza per i 16 attivisti del Comitato Prendocasa, accusati a vario titolo, tra l’altro, di associazione per delinquere finalizzata all’invasione seriale di edifici pubblici e privati, violenza privata e furto di energia elettrica. Si tratta dei reati che gli agenti della Digos avrebbero ravvisato nelle occupazioni dello stabile Aterp di Via Savoia, in cui le famiglie di senzatetto hanno fatto irruzione nell’autunno del 2016, e dell’ex Hotel Centrale, nelle mani dei Prendocasa dal 30 dicembre 2017. Il giudice sarà chiamato a decidere sul rinvio a giudizio, chiesto dall’accusa rappresentata dal pm Antonio Bruno Tridico, o sull’archiviazione del caso. Prima dell’udienza abbiamo sentito uno degli attivisti sotto accusa, Giuseppe Bornino.

 

 

 

LEGGI ANCHE: Cosenza, Prendocasa in comune: «Protesta ad oltranza»

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio