Cosenza, tutto pronto per l'apertura della Fiera di San Giuseppe

Dal 15 al 19 marzo città in festa per il tradizionale appuntamento di fine inverno

di Salvatore Bruno
14 marzo 2018
17:46

Aprirà ufficialmente i battenti tra poche ore la Fiera di San Giuseppe, ma a Cosenza sono già arrivati da qualche giorno i primi espositori di piante, vimini, mobili e terracotte. Nel complesso saranno circa seicento le postazioni dislocate lungo Viale Mancini dove si prevede l’afflusso di almeno centocinquantamila persone fino alla giornata conclusiva del 19 marzo.

Taglio del nastro con trampolieri e sbandieratori

L'edizione 2018 sarà ufficialmente inaugurata alle ore 18 di giovedì 15 marzo dal sindaco Mario Occhiuto e dall'assessore alla crescita economica urbana Loredana Pastore. Ad annunciare la Fiera saranno gli sbandieratori di Bisignano, i trampolieri artistici in costumi d'epoca, la frizzante e coloratissima Takabum Street Band. Dal 16 marzo avranno il via anche gli eventi collaterali, tutti concentrati nell'ex Caffè Lettarario di piazza Matteotti, che si raccolgono nell'iniziativa DeGustando la Fiera, alla sua seconda edizione. Dalle 10 del mattino e fino a sera, grazie al supporto di competenze della Maccaroni Chef Academy, sarà un susseguirsi di momenti dedicati al gusto: showcooking, laboratori di cucina tradizionale e di dolci tipici calabresi, su tutti i mostacciuoli e la zeppola, distintivi della Fiera e di San Giuseppe, uno spazio acrobatico dedicato alla pizza e ancora laboratori tematici, molti dedicati ai bambini. Tutto questo arricchito da attività di intrattenimento e da un'area artigianato con esposizioni e performance.

Servizio di intrattenimento alla Città dei Ragazzi

Il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole ma Palazzo dei Bruzi garantirà comunque, eccetto la domenica, l’accoglienza di bambini e adolescenti di età compresa tra i 4 e i 14 anni alla Città dei Ragazzi, nella fascia oraria che va dalle 8.30 alle 16.30, per intrattenerli con laboratori creativi e didattici ed altre attività di vario genere.

Torna l'accoglienza di FieraInMensa

Anche quest’anno torna l’iniziativa Fierainmensa, l’esperienza inaugurata nel 2002 da un ampio gruppo di associazioni ecclesiali e di volontariato per l’accoglienza e l’assistenza dei tanti migranti che popoleranno la città durante il tradizionale appuntamento fieristico. Nella sede di Stella Cometa sarà sistemata la cucina per la preparazione dei pasti che saranno gratuitamente distribuiti in cinque mense allestite nelle parrocchie di San Nicola, Loreto, Cristo Re, nella Chiesa di San Domenico e nei locali dell'hotel Centrale ancora occupato dalle famiglie di senzatetto. Da ricordare infine che nell’area della manifestazione il sindaco Mario Occhiuto ha vietato la vendita e somministrazione di bevande in bottiglie o contenitori di vetro. Vietata inoltre la vendita di alcolici.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio