Camerieri in nero in un noto ristorante a Vibo Marina, sanzionato il titolare

I finanzieri hanno elevato sanzioni amministrative per circa 7mila euro. Il proprietario del locale ha quindi proceduto a regolarizzare le posizioni lavorative dei dipendenti

80
di Redazione
19 febbraio 2019
08:34
Cameriere, immagine di repertorio
Cameriere, immagine di repertorio

I finanzieri del neo istituito Gruppo di Vibo Valentia, nel corso di un controllo in materia di sommerso da lavoro, hanno scoperto quattro lavoratori in nero impiegati all’interno di un noto ristorante della Frazione Marina del capoluogo. L’operazione di servizio, che ha avuto origine dallo sviluppo di una mirata attività informativa, svolta sotto il costante coordinamento del Comando Provinciale di Vibo Valentia, ha permesso di constatare la presenza, presso il citato esercizio commerciale, di ragazzi di giovane età intenti a prestare attività lavorativa dipendente, principalmente come camerieri, in assenza di un regolare contratto di lavoro.

 

All’esito dell’intervento, le Fiamme Gialle hanno elevato sanzioni amministrative per circa 7mila euro nei confronti del titolare dell’attività, il quale ha successivamente proceduto alla regolarizzazione delle posizioni lavorative accertate. La Guardia di Finanza di Vibo Valentia proseguirà incessante l’opera di contrasto al lavoro nero e irregolare e a tutte le forme di manifestazioni di illegalità connesse, mediante l’esecuzione di verifiche e controlli, a difesa dei lavoratori e dei contribuenti onesti, che costituiscono la maggioranza.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio