Fondi Ue: via libera ai programmi di sviluppo rurale in Calabria

Il totale complessivo di fondi Ue sbloccati per il periodo 2014-2020 ammonta a 3,142 miliardi di euro

di Redazione
20 novembre 2015
12:57

C'è il via libera della Commissione europea al programma nazionale di sviluppo rurale (PSRN) e ai programmi di sviluppo rurale (PSR) di Calabria, Basilicata, Campania. Il totale complessivo di fondi Ue sbloccati per il periodo 2014-2020 ammonta a 3,142 miliardi di euro. Il PSRN dell'Italia conta complessivamente su un budget di circa 2,14 miliardi di euro, di cui 963 milioni di euro di fondi europei e 1,17 miliardi di euro di cofinanziamento nazionale.

 


Il PSR della Calabria ammonta a 1,1 miliardi di euro, di cui 667,7 milioni di fondi europei e 435,9 milioni di euro di cofinanziamento nazionale.

 

Le priorità d'intervento del programma nazionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sono legate in particolare alla prevenzione e gestione dei rischi aziendali, alla salvaguardia della biodiversità animale ed all'efficienza nell'uso delle risorse idriche. Secondo il piano saranno circa 90mila le aziende agricole italiane che beneficeranno di un aiuto per attivare gli strumenti di gestione dei rischi, mentre 395.000 ettari di terreno saranno interessati da infrastrutture relative a sistemi d'irrigazione più efficienti e gli interventi relativi alla conservazione della biodiversità animale riguarderanno circa 39 razze bovine.

 

gaglioti

 

 

COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top