Futuro al Lavoro, la Regione aderisce alla mobilitazione nazionale

L’evento è in programma a Reggio Calabria. Il presidente Oliverio: «Sud cancellato dall’agenda di Governo»

109
di Redazione
17 giugno 2019
15:42
Il presidente Mario Oliverio
Il presidente Mario Oliverio

La Giunta Regionale della Calabria aderisce alla manifestazione nazionale unitaria, promossa dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, con al centro "Futuro al lavoro. Ripartiamo dal Sud per unire il Paese" che si svolgerà il 22 giugno a Reggio Calabria.

 

«È una iniziativa di grande importanza - ha dichiarato il presidente Oliverio - perché ripropone all'attenzione del Governo nazionale e del Paese intero il problema del Mezzogiorno e del lavoro. Ringrazio le organizzazioni sindacali  per aver scelto Reggio Calabria e la Calabria per questa iniziativa che ripropone il Sud come risorsa per fare ripartire il Paese in una visione dello sviluppo proiettata nella dimensione euromediterranea. In una fase come quella attuale, nella quale il Sud è stato cancellato dall'agenda e dall'attenzione del Governo, l’evento assume un significato ed una valenza di carattere strategico e di interesse generale. Per questo, anche accogliendo l'invito dei segretari regionali dei sindacati confederali  Russo - Biondo e Sposato, sabato prossimo -ha concluso il governatore - saremo a Reggio Calabria con il gonfalone della Regione che, sono sicuro, sarà accompagnato dai gonfaloni di tanti comuni calabresi ai cui sindaci rivolgo l'invito a partecipare attivamente».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio