E venne il giorno della Calabria

Il “modello” Mulinum di Stefano Caccavari nella nuova puntata del format di LaC Tv

VIDEO | Appuntamento questa sera alle ore 21 sul canale 19 con il programma condotto da Franco Laratta. L'imprenditore calabrese ci illustrerà il progetto partito 5 anni fa nella nostra regione che ha l’ambizione di raggiungere tutto il paese

172
di Redazione
17 luglio 2021
07:43

Partito cinque anni fa dalla Calabria, ha l’ambizione di raggiungere tutto il paese. «Un Mulinum per ogni provincia», è il sogno ed il progetto di Stefano Caccavari. Ma la sua straordinaria e "folle" idea è quella di andare ben oltre i confini regionali, ma soprattutto andare oltre i confini nazionali.

Un modello che può fare scuola, e non solo, in Calabria. «Finalmente siamo sbarcati con Mulinum in Toscana a Buonconvento, in provincia di Siena», ci racconta un entusiasta Stefano Caccavari.


Nel 2016 Stefano Caccavari si lancia nel progetto “Mulinum”, con l’obiettivo di recuperare in Calabria la coltivazione dei grani antichi da filiera corta e controllata, e rilanciare il proprio territorio a partire dall’agricoltura. A questo scopo, decide di acquisire l’ultimo mulino a pietra attivo in Calabria, per dare vita al progetto Mulinum, a San Floro (Cz). Per la sua realizzazione il 14 febbraio 2016 è stato lanciato un appello su Facebook. In tre mesi il crowdfunding ha fruttato 500mila euro e 101 soci provenienti da tutta Italia. Stefano così acquista l’ultimo mulino in pietra rimasto nella sua Regione. Nasce la “Mulinum Srl”.

Oggi Mulinum di San Floro è un progetto dal respiro nazionale. Il nuovo Mulinum è disegnato dall'archistar Fabio Rotella, calabrese di origine, operativo tra Milano e la Cina. Record su record, successi su successi, energia su energia, l’instancabile Stefano continua ad andare avanti: un riscatto e un motivo di orgoglio per tutta la Calabria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top