Il Tribunale di Rossano verso la riapertura, la proposta di legge presentata a Roma

Il progetto illustrato dalla portavoce 5s Scutellà riorganizza la distribuzione territoriale degli uffici giudiziari

21
di Matteo Lauria
24 marzo 2021
17:33
Al centro l’On. Elisa Scutellà
Al centro l’On. Elisa Scutellà

Presentata nell’ambito di una conferenza stampa presso la Camera dei deputati la proposta di legge sulla riorganizzazione della distribuzione territoriale degli uffici giudiziari. Ad illustrare i contenuti la portavoce del Movimento 5 Stelle, Elisa Scutellà, che ha sottolineato la necessità di incrementare «i criteri di selezione che hanno portato alla scelta di salvare o meno un ufficio giudiziario e di rivalutare quelli preesistenti. Deleghiamo così il Governo - afferma la parlamentare - una volta approvata la proposta di legge, a predisporre decreti legislativi che ridefiniscano gli assetti territoriali degli uffici giudiziari seguendo delle precise indicazioni: prendere in considerazione la specificità territoriale del bacino di utenza, le caratteristiche geomorfologiche del territorio e la sua estensione, la distanza e il tempo di percorrenza tra il tribunale accorpato e quello accorpante, considerando la carenza di collegamenti stradali e ferroviari, la situazione infrastrutturale e viaria all’interno delle circoscrizioni di riferimento».

Per la grillina, quella della eventuale riapertura del tribunale di Rossano è una partita importante. La sua campagna elettorale venne incentrata molto su questo tema e l'elettorato nutre aspettative. Non sono mancati i riferimenti: occorre «assicurare anche che tra i tribunali soppressi oggetto di rivalutazione siano preferiti quelli situati in comuni con un’alta densità abitativa e che venga tenuto conto della presenza di istituti penitenziari di alta sicurezza e del numero di detenuti ospitati nel circondario interessato». Un passaggio che disegna perfettamente la realtà rossanese: «Quello di oggi è un ulteriore passo per la “causa Rossano”  e per tutti i tribunali ingiustamente soppressi».  


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top