Incendi boschivi, protestano i vigili del fuoco di Cosenza per gli straordinari del 2020

VIDEO | Sit-in degli operatori davanti al comando provinciale in attesa da un anno di ricevere i compensi per le prestazioni offerte nell'ambito della campagna Aib a supporto di Calabria Verde

1
di Salvatore Bruno
30 giugno 2021
11:39

Alla vigilia dell'avvio della nuova campagna di prevenzione e spegnimento degli incendi boschivi, i vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza, impiegati a supporto di Calabria Verde, in virtù di una convenzione appositamente sottoscritta, attendono ancora l'erogazione delle spettanze dell'analoga campagna condotta nel 2020. Poco meno di duecento gli operatori in attesa da un anno di essere pagati.

Burocrazia lumaca

La liquidazione sarebbe ostacolata dalla lentezza delle procedure burocratiche. Si tratta di compensi di poche centinaia di euro procapite, in cambio di prestazioni professionali e a rischio della vita, in un periodo dell'anno generalmente trascorso con le proprie famiglie. Venuto meno anche questo esiguo incentivo economico, molti hanno scelto di restare a casa. 


La protesta

Una delegazione del sindacato Usb questa mattina ha manifestato davanti al comando per rivendicare il proprio diritto al pagamento delle prestazioni effettuate. Al microfono del nostro network uno dei rappresentanti dei lavoratori, Antonio Vercesi 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top