Lamezia, riapre il centro commerciale: si tenta di tornare alla normalità

Tra entrate e uscite differenziate, mascherine, guanti e igienizzanti, torna operativa a pieno una delle strutture più grandi della Calabria

170
di Tiziana Bagnato
20 maggio 2020
10:42

Dopo due mesi riapre ufficialmente il centro commerciale Due Mari nel Lametino. Una situazione particolare la sua. Essendo collocato all’interno del piccolo comune di Maida ha potuto lasciare aperti il supermercato, i negozi per bambini e le altre attività previste dai decreti solo per i cittadini del borgo, 4646 anime al lordo di coloro che vivono ormai fuori dalla Calabria.

I Lametini sono stati tagliati fuori dal dcpm che bloccava gli spostamenti tra comuni con perdite economiche importanti per la struttura. Non a caso alcuni negozi che hanno riaperto per il commercio di vendita di abbigliamento per bambini dopo pochi giorni hanno calato la saracinesca. Ora si riprende a pieno, con norme di sicurezza chiare. A partire dalle entrate e dalle uscite distinte, dai percorsi a terra per evitare l’incontro di più persone, l’uso delle mascherine e degli igienizzanti.

Il ritorno alla normalità sarà graduale, ci spiega il direttore del centro Giovanni Ricciardi, al momento la “passeggiata” al centro è qualcosa di superato, si va dritti a comprare quanto serve, evitando di perdere troppo tempo. Alcune attività di ristorazione non hanno riaperto i battenti nelle more dell’adeguamento alle norme richieste, ma è questione di giorni. L’avvio alla normalità è ormai partito, ma non bisogna calare l’attenzione.

Segnali e cartellonistica ricordano di continuo le norme da seguire, i comportamenti corretti e quelli da evitare. Ad essere più gettonati sono i negozi di abbigliamento, complice le temperature estive arrivate in netto anticipo che impongono un cambio di guardaroba.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio