Lavora Calabria, Orsomarso: «Lunedì partono i pagamenti alle imprese»

L'assessore regionale: «L'efficacia di un metodo partito con il confronto con le categorie, la costruzione condivisa dei bandi e una intensa fase di accompagnamento e di help desk»

9
8 agosto 2020
20:11
L’assessore regionale Fausto Orsomarso
L’assessore regionale Fausto Orsomarso

«Da lunedì partiranno i pagamenti per le piccole e medie imprese destinatarie dei contributi a fondo perduto previsti dal bando "Lavora Calabria"». È quanto afferma l'assessore regionale al Turismo e alle Attività economiche Fausto Orsomarso, che, in uncomunicato dell'ufficio stampa della Giunta regionale, rileva «l'efficacia di un metodo di lavoro partito con il confronto con le categorie, la costruzione condivisa dei bandi e una intensa fase di accompagnamento e di help desk».

 

«Saranno distribuiti contributi per circa 14 milioni di euro - prosegue Orsomarso - per una misura che interessa circa 10 mila lavoratori calabresi. L'obiettivo del bando è stato quello di sostenere il pagamento degli stipendi per consentire alle aziende di mantenere i livelli occupazionali nonostante la crisi dovuta all'emergenza covid. Avevamo destinato a questa misura 40 milioni, ma molte aziende hanno scelto di continuare ad utilizzare la cassa integrazione. È stato comunque raggiunto il risultato di scongiurare i licenziamenti e consentire alle aziende di mantenere le professionalità di cui hanno bisogno per rimanere competitive e rilanciarsi sul mercato. Non a caso altre regioni ci stanno seguendo per replicare questo intervento che consente di avere effetti strutturali».

 

«Pensiamo quindi - sostiene l'assessore - di aver contribuito ad invertire una situazione di crisi che sembrava inesorabile, sostenendo le imprese con una Regione che funziona, ascolta i portatori di interesse, pubblica i bandi e distribuisce subito le risorse. Ringrazio per il loro impegno, anche a nome della presidente Jole Santelli, tutti i dirigenti coinvolti, lo staff di Fincalabra e tutti coloro che hanno lavorato ai bandi senza risparmiarsi. Ringrazio soprattutto gli imprenditori del settore turistico come gli albergatori, i ristoratori, i gestori degli stabilimenti balneari, i gestori delle discoteche e dei locali, che hanno avuto fiducia in se stessi, che hanno creduto nelle potenzialità di rilancio di una Calabria covid-free, e che oggi stanno garantendo una stagione turistica in sicurezza, collaborando anche ad uno svolgimento sereno della movida giovanile, collaborando nell'evitare, per quanto possibile, il rischio di assembramenti. Valuteremo i risultati alla fine della stagione, ma i primi dati sono più che confortanti e la tenuta della stagione turistica in Calabria è sotto gli occhi di tutti».

 

«L'impegno che abbiamo portato avanti insieme alla presidente Santelli - sostiene ancora Orsomarso - è stato determinante. Con gli investimenti per 1,6 milioni di euro destinati alle strutture termali, ora accomunate dal logo 'Terme di Calabria', e con la pubblicazione lunedì del bando per gli aiuti alle agenzie di viaggio, abbiamo completato la definizione di piano di sostegno al settore turistico con il quale la Calabria non solo ha salvato una stagione che tutti davano per compromessa, ma si sta affermando come principale destinazione per le vacanze». 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio