Ospedale Cosenza, verso la stabilizzazione dei precari: l'annuncio di Gallo

Il dato emerso nel corso di un incontro tra l’assessore e la commissaria dell’Azienda ospedaliera. L’attivazione delle procedure riguarderebbe 16 operatori sociosanitari, 10 infermieri e un biologo

di Redazione
19 maggio 2020
14:16
12
L’ospedale Annunziata di Cosenza
L’ospedale Annunziata di Cosenza

Si va verso la stabilizzazione dei lavoratori precari in forza all’azienda ospedaliera di Cosenza. Il dato è emerso nel corso di un incontro, svoltosi nei giorni scorsi in videoconferenza, tra l’assessore regionale al welfare Gianluca Gallo e la commissaria dell’azienda ospedaliera bruzia, Giuseppina Panizzoli.

Nell’ambito di un confronto su diverse tematiche, l’assessore Gallo ha rappresentato le questioni legate alla situazione dei lavoratori precari, «richiamando - si legge in una nota - la necessità di valutare la definizione di percorsi amministrativi volti a consentirne la definitiva stabilizzazione, ancor più dopo l’impegno profuso nei giorni critici dell’emergenza sanitaria».

«Da parte di Gallo anche la sottolineatura delle doti di competenza e professionalità di cui l’Ao si priverebbe qualora non riuscisse nell’intento di condurre in porto l’auspicata stabilizzazione. Dal canto suo, la commissaria Panizzoli ha garantito attenzione e disponibilità alla positiva risoluzione della vicenda, dicendosi pronta a valutare tutte le possibili soluzioni tra le quali la pubblicazione di specifico bando di concorso in favore dei precari già peraltro inseriti nel Piano aziendale del fabbisogno per l’anno 2020».

L’attivazione delle procedure riguarderebbe, in particolare, 16 operatori sociosanitari, 10 infermieri ed un biologo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio