Ponte sullo Stretto, Vono (Iv) rilancia: «Significa creare fino a 100mila posti di lavoro»

La senatrice di Italia viva: «Riavviare l’opera vuol dire dare un messaggio di sviluppo e di futuro all'Italia e all'Europa»

342
di Redazione
3 maggio 2021
06:30

Il ponte sullo Stretto continua ad a essere al centro del dibattito politico. A prendere la parola anche la senatrice di Italia Viva, Silvia Vono, promotrice dell'Intergruppo parlamentare "Ponte sullo Stretto. Rilancio e sviluppo italiano che parte dal Sud": «L'ampia adesione delle forze politiche all'intergruppo parlamentare per il Ponte e la disponibilità dell' impresa Webuild di finanziare gran parte dei costi – evidenzia - segnano una svolta storica per la realizzazione dell'opera e per il rilancio delle Regioni Calabria e Sicilia, del Sud e di tutto il paese. Riavviare l'opera nella fase post pandemica significa creare fino a cento mila posti di lavoro e dare un messaggio di sviluppo e di futuro all'Italia e all'Europa».

«Il modello Genova – ribadisce l’esponente Iv- ha funzionato, dobbiamo ispirarci a quello per far partire il cantiere entro questa legislatura. Come Intergruppo abbiamo deciso di avviare, anche con altri parlamentari, un tavolo di confronto e Venerdi 7 Maggio saremo a Villa San Giovanni per ascoltare le opinioni di tecnici ed esperti, amministrazioni interessate, politici locali e i cittadini». Il momento è adesso: «Veti ideologici e biechi interessi di parte sono caduti. Ora davanti a tutto c'è l esigenza di far ripartire il paese e garantire lo sviluppo economico e sociale di tutto il Mezzogiorno», conclude infine Vono.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top