Primo volo Ego Airways in Calabria: così l'aeroporto di Lamezia prova a ripartire

VIDEO | Tre volte a settimana ci saranno collegamenti da e per Parma, poi verranno introdotti Forlì e Firenze. Lo scalo internazionale tenta la ripresa dopo il collasso legato alle restrizioni da Covid

381
di Tiziana Bagnato
30 marzo 2021
19:07

É arrivata da Parma puntualissima alle 14 Martina, il primo velivolo dell’Ego Airways atterrato oggi nello scalo internazionale di Lamezia Terme. La compagnia aerea italiana è ancora in fasce ed ha scelto di debuttare nel mercato in un periodo di transizione ed estremamente delicato, puntando anche sulla Calabria.

Ad attendere sulla pista il volo il management Sacal, forze di polizia e carabinieri e vigili del fuoco. Proprio questi ultimi hanno accolto il mezzo con due festosi getti d’acqua di buon augurio. 


Per il momento la Ego Airways collegherà tre volte a settimana Lamezia con Parma e viceversa (martedì, giovedì e sabato, con la bellissima città di Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020 e 2021), ma a breve verranno introdotte altre due mete, Firenze e Forlì.


Non si tratta di una compagnia low cost, ha tenuto a sottolineare il presidente Ego Marco Busca, ma di un’azienda che tiene conto di più esigenze e confort, andando a calibrare la tariffa sulle richieste del passeggero. Voglia di voltare pagina e ripartire da tutti i punti di vista i vettori sui quali punta il presidente della Sacal Giulio De Metrio atterrato a Lamezia proprio con il volo d’inaugurazione della compagnia: «È una segnale importante di speranza. Siamo orgogliosi di essere tra i primi aeroporti a far parte del network del vettore. Il collegamento con Parma è una novità assoluta per il nostro scalo e ci auguriamo che presto possano partire anche i quelli, già annunciati, per Firenze e Forlì». 


«Il lancio di nuovi collegamenti è di buon auspicio di una rapida ripresa del traffico aereo da tutti gli aeroporti calabresi che hanno dimostrato una virtuosa gestione della sicurezza e salute di passeggeri ed operatori durante questo periodo di emergenza con l’adozione di protocolli e misure di contenimento alla diffusione del virus, ricevendo l’importante certificazione Aha (Airport Health Accreditation) di Aci, per gli elevati standard di sicurezza, pulizia e corretta comunicazione implementati». «Una delle nostre priorità fin da quando è nata l'idea di creare Ego Airways, è stata quella di offrire nuove opportunità ai passeggeri che si spostano tra il Nord e il Sud del Paese, per vacanza o per lavoro – ha dichiarato il presidente di Ego Airways Marco Busca».

«Anche per questo motivo sono convinto che dalla nostra partnership con Lamezia Terme scaturiranno grandi opportunità. Ci attende un futuro, speriamo molto vicino, dove alle compagnie aeree sarà richiesto di soddisfare la voglia di tutti di tornare a esplorare il mondo: ci aspettiamo quindi un grande rilancio del turismo in Italia e in Europa, dai weekend nelle nostre città d'arte alle destinazioni di mare per le vacanze vere e proprie. D'altro canto prevediamo anche molti più spostamenti business, in un'ottica di rilancio della nostra economia dopo questi mesi così difficili per tutti. In quest'ottica EgoAirways e Lamezia Airport, insieme, sono pronti a partire e a far ripartire gli italiani».


Società nata il 29 luglio 2019, Ego Airways è una compagnia aerea di proprietà italiana, fondata da un gruppo di esperti con alle spalle un’esperienza pluriennale nel settore aeronautico. La flotta sarà a breve composta da tre velivoli (Embraer 190), con Forlì, Firenze e Catania come hub di riferimento.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top