Psichiatria a Reggio, Scura non mantiene le promesse: nuova protesta

Nonostante l’impegno del commissario per il pagamento degli stipendi arretrati ancora nulla si è mosso

1
di Angela  Panzera
20 novembre 2018
11:15
I dipendenti delle strutture psichiatriche hanno occupato l’Asp di Reggio Calabria
I dipendenti delle strutture psichiatriche hanno occupato l’Asp di Reggio Calabria

Ennesima protesta stamani da parte dei lavoratori delle strutture psichiatriche reggine. Gli operatori hanno nuovamente occupato la sede dell’Asp reggina. Nonostante le promesse, rese anche in forma pubblica, da parte del commissario straordinario alla sanità Massimo Scura per il pagamento delle spettanze arretrate, si tratta di decine di mesi di stipendi non pagati, ad oggi ancora nulla si è mosso. Scura nei giorni scorsi aveva affermato di procedere in poco tempo alla firma del decreto con cui si autorizzavano i pagamenti. Il decreto non è stato ancora firmato e oggi i lavoratori hanno nuovamente occupato la sede dell’ente di via Diana.

LEGGI ANCHE:

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio