«La pubblica amministrazione paghi i debiti che ha verso le imprese»

È quanto chiede il movimento Equità Territoriale M24A-Calabria: «È necessario ridurre l’impatto negativo di questa crisi e anche delle misure eccezionali che si stanno programmando e attuando»

30 marzo 2020
13:11

«Il Movimento Equità Territoriale M24A-Calabria, preso atto dell’aggravio delle condizioni economicche generali dell’italia e, in particolare, dei territori più fragili, a seguito del blocco imposto dall’emergenza in atto, intende fare un appello alle istituzioni affinchè si attivino per velocizzare il pagamento dei debiti che la pubblica amministrazione ha nei confronti delle imprese che, soprattutto nel meridione d’Italia, rappresenta un enorme problema economico e, oggi, anche di tenuta sociale». È quanto si legge in una nota del movimento.

«Sono tante, infatti, le piccole e medie imprese che a vario titolo, vantano crediti soprattutto dagli enti locali che spesso, per mancanza di liquidità non onorano in tempo le scadenze di legge. Molti di questi crediti corrispondono a lavori e servizi già resi e per i quali le imprese hanno assunto obblighi e impegni nei confronti di fornitori. A prescindere dalla responsabilità personale di dirigenti, sarebbe importante che lo Stato estenda e pubblicizzi adeguatamente lo strumento dell’anticipazione di Cassa Depositi e Prestiti, oltre che snellisca le procedure di richiesta e di rilascio. Allo stato attuale, infatti, stante la riduzione dell’attività lavorativa e, quindi, delle commesse, immettere nel circuito economico tutta quella montagna di soldi bloccati dai vincoli burocratici, che non aggravano i parametri di bilancio perché già conteggiati, vorrebbe dire ridurre l’impatto negativo di questa crisi e anche delle misure eccezionali che si stanno programmando e attuando.
Facciamolo subito - conclude il movimento - facciamolo presto prima che la criminalità organizzata si appropri di tutto».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio