Ragioneria dello Stato, Romanò alla guida della sede di Reggio Calabria e Vibo

L'ufficio territoriale dell'organo del ministero dell'Economia affidato ad una palmese che in passato è stata segretario comunale di palazzo Luigi Razza

334
di Redazione
27 aprile 2020
15:14

La Ragioneria territoriale dello Stato di Reggio Calabria e Vibo Valentia ha una nuova guida, e l’ufficio è ora affidato a Caterina Paola Romanò. Roma ha affidato questo importante compito ad una qualificata professionista, di Palmi, dopo la nomina decisa dal dirigente Biagio Mazzotta.

I compiti dell’ufficio sono nevralgici e direttamente indicati dal ministero dell’Economia, sia per quanto riguarda il servizio ispettivo, sia per quanto attiene ai pareri contabili che gli enti devono richiedere in determinati casi.
L’incarico di prestigio si pone anche come riconoscimento dell’alta professionalità che Romanò ha dimostrato nella sua lunga attività di segretario comunale nei più importanti centri urbani della provincia di Reggio, ma anche nella città di Vibo Valentia.

Docente in materia di anticorruzione, romanò è stata anche presidente dell’organismo straordinario di liquidazione per la gestione del dissesto finanziario di importanti Comuni del reggino.
Negli ultimi anni la dirigente è stata anche fondamentale punto di riferimento amministrativo per diverse commissioni straordinarie incaricate della gestione di Comuni sciolti per mafia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio