La soluzione

San Lucido, innovazione tecnologica e risparmio energetico per illuminare il Natale

Proiettori ad alta efficienza e basso consumo al posto delle tradizionali luminarie. Il sindaco Cosimo De Tommaso: «Le nuove tecnologie ci aiutano a superare le politiche di austerity»

288
di Redazione
23 ottobre 2022
20:55
Un esempio di luminarie a proiezione
Un esempio di luminarie a proiezione

San Lucido si prepara ad un Natale all’insegna dell’innovazione e del risparmio energetico. L’Amministrazione comunale ha messo in agenda per le festività, la realizzazione di allestimenti tematici, con percorsi pensati per l'abbellimento delle vie del centro storico.

Proiezioni innovative

Per le luminarie vi sarà una novità: la cittadina tirrenica non adotterà illuminazioni tradizionali, ma procederà alla installazione di innovative proiezioni natalizie sui palazzi e le piazze più importanti del centro cittadino e del nucleo storico. Le proiezioni saranno realizzate attraverso dei sistemi controllati da remoto, ricreando immagini personalizzate e originali, variegate e molto colorate.


Bassi consumi

L’aspetto certamente più importante è però l‘attenzione posta ai consumi energetici. Infatti, l’attuazione di questo progetto consentirà di ottenere un notevole risparmio sul consumo di elettricità poiché saranno impiegati proiettori ad alta efficienza, monitorati attraverso un'app per il controllo dei consumi di tali impianti, che saranno comunque in funzione per tutto il periodo delle feste natalizie. L'obiettivo è arginare la pesante ricaduta del rincaro dei costi energetici che rischia di divorare le economie di tutti gli enti locali nazionali, senza rinunciare alle decorazioni natalizie.

Esempio per il resto del Paese

A tal riguardo la cittadina tirrenica intende farsi promotrice ed ispiratrice per tutti i comuni d’Italia, nell’individuazione di soluzioni orientate a contenere il pericolo di default sotteso alla troppo rapida e troppo ripida impennata dei costi delle materie prime e dell’energia che, ancora una volta, gravano pericolosamente sulla testa dei cittadini. «L’invito che il Comune di San Lucido intende rivolgere ai sindaci italiani - si legge in una nota del sindaco Cosimo De Tommaso - è dunque quello di puntare sulle nuove tecnologie e, quanto più possibile, sulle risorse disponibili per non limitare i servizi alla cittadinanza, seppure in un clima di grande difficoltà, superando ogni eventuale politica di austerity».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top