Sanità, ospedali al collasso e graduatorie bloccate: protesta degli idonei alla Regione

Davanti alla Cittadella sit in degli iscritti al sindacato Si Cobas. I manifestanti chiedono di incontrare il commissario ad acta Guido Longo e il neo presidente della Regione  Roberto Occhiuto: «È arrivata l'ora di assumerci»

37
di Luana  Costa
11 ottobre 2021
12:25

Graduatorie con centinaia di idonei mentre gli ospedali sono quasi al collasso per mancanza di personale. È questo uno dei paradossi portato in piazza questa mattina dal sindacato autonomo di base. Sotto la sede della Regione per chiedere lo scorrimento delle graduatorie in vigore nelle aziende sanitarie e ospedaliere calabresi.

Si tratta in particolare delle graduatorie di Vibo Valentia, dell'ospedale Annunziata di Cosenza con centinaia di operatori socio-sanitari idonei è pronti per essere assunti. Il sindacato Si Cobas ha chiesto un incontro al commissario adacta, Guido Longo, per conoscere i fabbisogni di personale dichiarati dalle aziende. In piazza anche il sindacato USB per sollecitare la predisposizione di un bando per l'impiego dei tirocinanti ministeriali e la proroga del personale impiegato negli enti locali. Alcuni hanno da tempo completato il tirocinio formativo e si trova privo di reddito.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top