Lamezia Terme

Siglato un patto tra Mise e Camere di commercio per sostenere le imprese

VIDEO | È quanto è stato firmato nella sede regionale di UnionCamere. Il ministero contribuirà così a rilanciare le aziende calabresi in particolare nel Piano operativo della strategia Nazionale per le competenze digitali

152
17 luglio 2021
08:27

Un protocollo di intesa tra il ministero dello Sviluppo Economico, direzione generale per le attività territoriali – Ispettorato territoriale Calabria - e UnionCamere Calabria, al fine di rilanciare lo sviluppo economico e la competitività territoriale. È quanto è stato firmato nella sede regionale di Lamezia Terme al termine di una video conferenza alla quale ha preso parte, tra gli altri, il vice ministro allo Sviluppo Economico Gilberto Pichetto Fratin.

Scopo dell’accordo implementare azioni comuni volte a sviluppare ed a supportare la competitività delle imprese regionali ed a promuovere la corretta applicazione ed utilizzo delle tecnologie digitali nell’organizzazione della pubblica amministrazione e nel rapporto tra questa, i cittadini e le imprese, nel rispetto dei principi di legalità, imparzialità e trasparenza e secondo criteri di efficienza, economicità ed efficacia.


Il protocollo d’intesa è stato approvato dal Consiglio di Unioncamere Calabria. Presente ai lavori Giulio Mario Donato, dirigente Mise nel degretariato generale e, ad interim, responsabile regionale dell’Ispettorato territoriale calabria. Hanno aderito al documento Klaus Algieri, Camera di commercio di Cosenza, Antonino Tramontana, Camera di commercio di Reggio Calabria, i Commissari straordinari Daniele Rossi, Camera di commercio di Catanzaro, Alfio Pugliese, Camera di commercio di Crotone, Sebastiano Caffo, Camera di commercio di Vibo Valentia.

Le attività, oggetto dell’accordo, potranno concretizzarsi nello sviluppo e nella realizzazione delle azioni contenute nel Piano operativo della Strategia Nazionale per le Competenze Digitali, con particolare riferimento ad interventi agevolativi in favore della trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese del territorio.


«Rivolgo un sentito ringraziamento al presidente di Unioncamere Calabria ed al Segretario Generale per l’invito ricevuto – ha dichiarato il viceministro allo Sviluppo economico Gilberto Pichetto Fratin – e colgo l’occasione per ribadire il ruolo esercitato dal ministero dello Sviluppo Economico sia come sindacato per rispondere alle esigenze del sistema delle imprese sia come sportello di consumatori e interfaccia sui territori. L’intesa siglata oggi con il sistema regionale delle Camere di commercio è utile alla Calabria e rappresenta una delle modalità che il Mise utilizza per favorire la trasformazione tecnologica e digitale del Paese».

«Il Pnrr costituisce una reale opportunità per cogliere al meglio le sfide del futuro e in questa direzione occorre spendere i fondi resi disponibili per realizzare buoni investimenti. Il protocollo odierno - conclude l’esponente di governo - intende essere la cinghia di trasmissione tra il Governo e i corpi intermedi».

«La sottoscrizione del protocollo d’intesa con il Mise bene si colloca nel più ampio quadro del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), un ambizioso progetto di riforme e investimenti per l’ammodernamento del Paese predisposto dal Governo al fine di accedere ai fondi del Next Generation Eu) - spiega soddisfatto Klaus Algieri, Presidente di Unioncamere Calabria – e certamente rappresenta un’opportunità efficace di collaborazione interistituzionale, la prima attivata tra uno Sportello MISE e il sistema camerale sull’intero territorio nazionale, capace di amplificare e rafforzare specialmente in un sistema imprenditoriale fragile come quello calabrese le iniziative messe in campo dal sistema camerale regionale anche attraverso il ricorso puntuale e ragionato alle tecnologie digitali».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top