Sostegni Bis, attivo il servizio per le indennità Covid: ecco chi può presentare la domanda

Il termine è stato fissato al 30 settembre 2021. Il ristoro è compreso tra gli 800 e i 1600 euro a seconda dei casi

di Redazione
29 giugno 2021
23:00

L’Inps ha comunicato che è stata pubblicata la circolare n. 90 del 29 giugno 2021 ed è quindi attivo il servizio per la presentazione della domanda di indennità Covid-19 prevista dal Decreto Sostegni Bis (decreto legge 73/2021).

La misura di sostegno prevede l’erogazione di una indennità pari a 1.600 euro, 800 euro (agricoli) o 950 euro (pescatori), a seconda dei casi. I lavoratori già beneficiari dell’indennità prevista dal Decreto Sostegni (decreto legge 41/2021) stanno ricevendo il pagamento senza dover presentare una nuova domanda. I lavoratori che, viceversa, non hanno beneficiato dell’indennità del Decreto Sostegni, possono presentare la domanda per il riconoscimento della nuova prestazione.


Le categorie che possono ricevere il sostegno

• stagionali e somministrati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
• stagionali e somministrati appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
• intermittenti;
• autonomi occasionali;
• incaricati di vendita a domicilio;
• subordinati a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
• lavoratori dello spettacolo;
• operai agricoli a tempo determinato;
• pescatori autonomi.

Il termine di presentazione delle domande di tutte queste prestazioni, su concorde parere ministeriale, è stato fissato al 30 settembre 2021.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top