Il sit in

Tensioni davanti all’Asp Cosenza: in protesta gli addetti alla mensa ospedaliera di Corigliano-Rossano

Presidio agitato nella città bruzia. I lavoratori chiedono garanzie circa le assunzioni da parte della nuova impresa subentrante

37
di Matteo Lauria
1 aprile 2022
12:45
L’Asp di Cosenza
L’Asp di Cosenza

Lavoratori della mensa ospedaliera sul piede di guerra. Da questa mattina sono in presidio nell’area antistante l’Azienda sanitaria provinciale di Via Alimena a Cosenza. La situazione rischia di degenerare, alta è la tensione. Chiedono di essere ricevuti dai vertici aziendali ma, al momento, non si riscontra alcuna disponibilità.

Sul posto le forze dell’ordine il cui personale tenta di arginare gli animi.  L’Asp ha interrotto il rapporto con la società Siarc ed ha proceduto all’assegnazione provvisoria del servizio affidandolo a una impresa di Montalto che ha avviato le procedure per i pagamenti pregressi ma non fornisce garanzie circa la presa in carico dei lavoratori. Ed è qui che il sindacato generale di base (Sgb) insorge e chiede chiarimenti in attesa dell’indizione del bando per l’assegnazione definitiva dell’appalto. Si chiedono in sostanza garanzie sul capitolo delle assunzioni.


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top