Turismo, Martone diventa paese-albergo. Il sindaco: «Un sogno»

VIDEO | Il piccolo centro della vallata del Torbido, nella Locride, si apre ai visitatori. Il primo cittadino Imperitura: «Opportunità per tutti»

840
di Ilario  Balì
11 giugno 2020
11:41

Era un progetto riposto nel cassetto per anni. A Martone, uno dei paesi più piccoli della Locride, lo spopolamento ha lasciato un patrimonio edilizio in esubero con le case del centro storico che si sono svuotate. Così il Comune guidato dal sindaco Giorgio Imperitura, attraverso oltre un milione di euro di finanziamenti comunitari e regionali, è riuscito a recuperare qualche abitazione per realizzare l’albergo diffuso ricavando una ventina di posti letto per un’ospitalità dal sapore locale.

«Oggi finalmente siamo riusciti a realizzare questo sogno – spiega il primo cittadino – oltre ai posti letto abbiamo anche tre botteghe artigiane per chi volesse avviarsi all’attività professionale». Adesso la sfida è mettere in rete quanto di buono creato, attraverso l’inserimento del progetto all’interno dei circuiti di realtà imprenditoriali e alberghiere del territorio reggino.


«Il Comune può guidare i processi, ma non possiamo gestirlo noi. Oggi è cambiato il turismo, la pandemia ha determinato un mutamento epocale, nessuno va più negli alberghi, ma si preferisce stare più isolati e tranquilli. Se ci sono professionisti o associazioni interessate alla gestione sarebbe un’opportunità per tutti», conclude infine.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio