Unical e Fincantieri firmano un protocollo d’intesa

La firma prevista lunedì 20 maggio. Protagonisti il rettore dell’università, l’amministratore delegato dell’azienda

1
di Redazione
18 maggio 2019
07:20

La Fondazione I3, identità italiane internazionali, ha inteso dare una immediata concretezza ai punti fondanti della propria costituzione, ideando e creando i presupposti affinché si potesse realizzare un protocollo d'intesa tra Unical e Fincantieri. Questa joint-venture verrà ratificata lunedì 20 maggio, nell'aula Caldoro dell'ateneo rendese. I protagonisti di questa storica firma saranno il Magnifico Rettore Gino Mirocle Crisci e l'amministratore delegato di Fincantieri dottor Giuseppe Bono coadiuvato dall'ingegnere Luigi Matarazzo grazie al coordinamento di Mimmo Frammartino, responsabile Calabria della Fondazione I3 e l'onorevole Orlandino Greco responsabile per il Meridione d'Italia dello stesso ente.


«L'Unical – si legge in una nota - avrà un nuovo partner di assoluto valore mondiale, cui indirizzare giovani del territorio per svolgere stage formativi e master di settore, così da colmare la crescente richiesta di professionalità formate in materie tecniche e per soddisfare quella ormai atavica mancanza di occupazione che si traduce in costanti emorragie di professionisti dalla nostra regione. Fincantieri rappresenta da sempre un modello di imprenditoria nazionale in tutto il mondo, con una ramificazione aziendale in ben quattro continenti ed un attivo sempre in crescita; nel 2018 i ricavi sono stati di 5.474 milioni di euro con un +5% rispetto al precedente anno,con ordini complessivi per 32.743 milioni di euro ed un carico di lavoro complessivo di 33.824 milioni di euro; dati straordinari non soltanto dato il periodo storico ma soprattutto perché frutto di un'operativita su più fronti : divisione navi mercantili, divisione navi militari, divisione services, divisione systems&components. Leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera, Fincantieri ha dal 2002 nel Dottor Cav. Giuseppe Bono un amministratore delegato che ha saputo implementare i settori mercantile, militare e crocieristico del gruppo, ricevendo in tal senso numerosi riconoscimenti istituzionali di assoluto prestigio. Ad accompagnare l'A. D., come detto, in questo nuovo "viaggio calabrese'' l' Ing. Luigi Matarazzo, attualmente direttore della divisione navi mercantili, capace di una escalation interna, per meriti, competenze e professionalità. Due big assoluti dell'industria italiana, che hanno voluto rispondere immediatamente alle sollecitazioni della nuova Fondazione Identità Italiane Internazionali, presieduta dall'avv. Massimo Cittadino e retta al meridione dall'on. Orlandino Greco, col supporto del responsabile per la Calabria di Mimmo Frammartino. La Fondazione I3 sin dalla sua costituzione ha inteso favorire e realizzare giornate di tale caratura per la creazione di legami e partnership portatori di proficui sviluppi formativi ed occupazionali, nel rispetto di quelle identità italiane da tutelare e da far riemergere in tutte le nazioni e territori ove è già presente una importante rappresentanza. A tergo della manifestazione, gli ospiti di Fincantieri terranno un incontro con il direttore responsabile della comunicazione della Fondazione I3 Giuseppe Lombardi, per tracciare nuove future collaborazioni di tale portata. A giovare di questo evento saranno le future generazioni calabresi,che da oggi sapranno di poter contare su dei partner che intendono scrivere nuove pagine di storia italiana».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio