Enti locali, dal Viminale 85 milioni per la messa in sicurezza di edifici e territorio

I contributi serviranno per progettare ed eseguire interventi su strade, scuole e patrimonio. Ne godranno gli enti le cui richieste sono state ritenute ammissibili

7
di Redazione
1 settembre 2020
19:15

Contributi erariali agli enti locali per circa 85 milioni di euro finalizzati a spese di progettazione definitiva ed esecutiva relative ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade. Così un decreto del ministero dell'Interno.

 

Il contributo è stato riconosciuto agli enti locali che, entro il termine perentorio del 15 maggio 2020, hanno trasmesso al Viminale apposite richieste ritenute ammissibili e verrà erogato entro il prossimo 15 ottobre.

 

Ciascun ente beneficiario del contributo è tenuto ad affidare la progettazione entro tre mesi decorrenti dalla data di emanazione. In caso di inosservanza del termine il contributo verrà recuperato dal ministero dell'Interno. Con successivi provvedimenti verranno individuate le modalità per lo svolgimento di controlli a campione sulle attività di progettazione oggetto del finanziamento.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio