Aggredisce e sfigura l’ex fidanzato con l’acido: «Sono pentita»

L'uomo rischia di perdere un occhio. La decisione del giudice avverrà entro le prossime 48 ore

12
di Redazione
10 maggio 2019
18:54

«Sono pentita». Sono queste le prime parole della 38enne Sara Del Mastro dopo l’aggressione con l’acido solforico al suo ex fidanzato avvenuta martedì scorso sotto casa sua a Legnano (Milano). È quanto riferisce il legale della donna a seguito dell’interrogatorio di garanzia.

L'interrogatorio

La Procura di Busto Arsizio Varese, ha chiesto che la donna resti in carcere mentre la difesa vorrebbe il trasferimento presso una struttura psichiatrica. Il giudice deciderà il da farsi entro le prossime 48 ore.
Come riferisce ancora l’avvocato, secondo la versione dell'accaduto data dalla Del Mastro nel corso dell’interrogatorio, «ci sono alcuni particolari nella ricostruzione delle accuse, rispetto tutta la vicenda, che però non corrispondono alla realtà ma - ha concluso l'avvocato - non ha nessuna intenzione di negare quanto accaduto».

Le condizioni della vittima

Intanto si apprende che la vittima Giuseppe Morgante, che rischia di perdere un occhio, sarà sottoposto lunedì ad un intervento chirurgico per le gravi ustioni di terzo grado riportate sul collo e sul volto. Nei prossimi giorni si potrà valutarne il decorso.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio