Avrebbe iniettato acqua fisiologica invece del vaccino anti-Covid: medico indagato

È successo a Falconara Marittima, in provincia di Ancona. Adesso il 68enne è accusato di falso ideologico e lesioni commesse da pubblico ufficiale

di Redazione
22 aprile 2021
22:35

Avrebbe iniettato dell’acqua fisiologica al posto del vaccino anti-Covid. È pesante l’accusa contestata dalla procura di Ancona ad un medico di base di Falconara Marittima. Il dottore Sergio Costantini, 68 anni, è accusato per questo motivo di falso ideologico e lesioni commesse da pubblico ufficiale. L’inchiesta della squadra mobile di Ancona è nata dopo la denuncia di tre pazienti del medico di famiglia.

Le indagini sono partite quando alcuni familiari degli anziani che erano stati vaccinati da Costantini non avevano ricevuto l’attestazione della certificazione. Gli inquirenti, però, sospettano che i casi possano essere di più.


L’indagine è stata confermata dal capo della squadra mobile di Ancona e dallo stesso medico che ha rigettato tutte le accuse. Intanto, gli investigatori hanno perquisito il suo studio requisendo la documentazione delle vaccinazioni. Gli investigatori stanno cercando di capire che fine hanno fatto i vaccini del lotto consegnato al medico e non somministrati ai pazienti. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top