Le indagini

Bambini picchiati in un istituto religioso in Campania: arrestata una suora, altre tre indagate

I maltrattamenti in un filmato girato da una ragazzina ospite della struttura. Tra le vittime delle violenze anche minori in attesa di essere affidati o adottati

154
di Redazione
16 novembre 2022
08:46

Una suora arrestata, la madre superiora ed altre due sottoposte al divieto di dimora in Campania: è questo il bliancio di un'indagine dei carabinieri e della sezione "Fasce deboli" della Procura di Napoli sfociata in un'ordinanza a cui hanno dato ieri sera escuzione i militari dell'arma della compagnia di Ischia.

Teatro della vicenda l'Istituto religioso Santa Maria della Provvidenza, a Casamicciola Terme, molto conosciuto sull'isola, che ospita minori in attesa di affidamento, adozione o in affido a seguito di provvedimenti giudiziari nonché minori ospiti esterni, a seguito di corrispettivo pagato privatamente dai genitori.


La suora arrestata era stata ripresa, in un filmato girato da una minorenne ospite della struttura, mentre schiaffeggiava e tirava i capelli a un bambino di 4 anni e poi schiaffeggiava anche il fratello di 8 anni intervenuto per difenderlo facendogli uscire sangue dal naso.

Le misure sono state emesse dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli nell’ambito di indagini condotte dalla IV Sezione Indagini “tutela delle fasce deboli della popolazione”, da cui le 4 suore sono risultate sospettate per reati di maltrattamenti nei confronti di minori, lesioni personali aggravate e violenza privata aggravata. 

Le indagini sono scattate a seguito di una segnalazione di maltrattamenti su minori nell’istituto, nel quale sono ospitati minori in attesa di affidamento, adozione o in affido a seguito di provvedimenti giudiziari nonché minori ospiti esterni, a seguito di corrispettivo pagato privatamente dai genitori.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top