Berlusconi ancora positivo al Coronavirus: in isolamento, spossato e depresso

Il leader di Forza Italia non è più affetto da polmonite ma vivrebbe un momento di grande sconforto tanto da voler tornare in ospedale. Per i medici però il ricovero non è necessario

386
di Redazione
26 settembre 2020
12:04
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è risultato nuovamente positivo al Coronavirus. Dopo il ricovero al San Raffaele, il Cav sta trascorrendo la quarantena a Villa San Martino, in un isolamento quasi completo. Con lui, nella residenza di Arcore, la compagna Marta Fascina. Berlusconi la prossima settimana compirà 84 anni, ma per evitare contatti non ci sarà nessuna festa di compleanno. L'ex premier non avrebbe sintomi rilevanti, a quanto si apprende, a parte l’astenia tipica della convalescenza post Covid, che talvolta incide sull’umore, anche in un paziente combattivo come il Cav. La situazione sarebbe sotto controllo, sempre monitorata dal professor Alberto Zangrillo.

 

Lo stato depressivo in cui versa in queste ore l'ex premier è con ogni probabilità acuito dal fatto che i medici gli hanno interrotto la somministrazione del cortisone che normalmente agisce sul morale.

Secondo quanto si legge su Repubblica, il leader di Forza Italia avrebbe chiesto di tornare in ospedale, ma secondo i medici non ci sarebbero gli estremi per un ritorno in corsia.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio