Bimba di 6 mesi piange troppo, la baby sitter la uccide

La donna, una professionista di 35 anni, ha confermato le circostanze che hanno portato alla morte della piccola

416
di Redazione
22 giugno 2018
16:54

La piccola Rose, sei mesi, non smetteva di piangere e la baby sitter non riusciva a sopportarla. Per questo l'ha scossa violentemente fino ad ucciderla. La donna, una assistente professionista, ha confessato di essere stata lei ad ammazzare la bimba.

 


È successo in Francia, e adesso la baby sitter è accusata di omicidio volontario. La donna si trovava in casa con tre bambini quando Rose ha cominciato a piangere. Nel folle tentativo di farla smettere, la donna ha afferrato la piccola per la testa e l'ha scossa con forza.

 

La bimba è rimasta ricoverata in gravissime condizioni per due giorni. I medici che l'hanno seguita hanno attribuito la morte alla sindrome del bambino scosso. La baby sitter si trova adesso in custodia cautelare.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top