Bimba di otto anni muore soffocata dopo il pranzo a scuola, indagini

La piccola aveva appena finito di mangiare quando ha iniziato ad avere problemi respiratori. Le autorità hanno disposto l'autopsia

di Redazione
24 ottobre 2019
12:18

Una bambina di 8 anni ha accusato un malore mentre era a scuola ed è morta ieri mattina al Policlinico Gemelli, alle porte di Roma. Sul posto, nell'istituto di via Kennedy 58, a Monterotondo, è intervenuto il 118. Quando i sanitari sono arrivati con un'ambulanza e un'automedica la piccola non respirava. Le sono state praticate le manovre di rianimazione e ventilazione assistita. La bimba è stata trasportata per essere stabilizzata all'ospedale di Monterotondo e poi trasferita con elicottero al Gemelli.

Il malore dopo il pranzo a scuola

Secondo le prime ricostruzioni, martedì intorno alle 14, nell'istituto comprensivo statale, i bambini delle elementari stavano tornano in classe dopo aver mangiato, erano nel corridoio, quando la piccola ha iniziato ad avere problemi respiratori e a diventare cianotica. L'insegnante che era con i bambini si è subito accorta del malore, e insieme al responsabile del primo soccorso della scuola ha prestato i primi soccorsi. Nel frattempo era stato subito contattato il 118. Mentre l'infermiera stava entrando nella scuola, anche una pattuglia della polizia locale di passaggio ha notato la concitazione all'esterno dell'istituto ed è intervenuta. I medici del 118 hanno praticato le manovre di rianimazione, la piccola è stata trasportata prima in ambulanza all'ospedale di Monterotondo poi in elisoccorso al Policlinico Gemelli di Roma. La bambina potrebbe essersi soffocata dal cibo oppure essere stata vittima di una reazione allergica. Solo l'autopsia potrà chiarire le cause del decesso. La Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo d'indagine, per ora senza ipotesi di reato.

 

«Non riesco a darmi pace», ha detto la madre della bimba a TgCom24. «Mia figlia stava bene. I medici mi hanno detto che le hanno trovato qualcosa in gola, non credo fosse carne perché non l’hanno mangiata. Forse era mozzarella o qualcos’altro. Ora voglio solo capire e trovare giustizia per mia figlia», ha detto la mamma della piccola.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio