Bimbo entra nella casa in fiamme per salvare il cane, trovati morti l'uno accanto all'altro

L’episodio a Gentry, negli Stati Uniti: Loki Sharp, di 2 anni, è deceduto nell’incendio della casa dove abitava con i suoi genitori dopo che a gattoni era rientrato nell’abitazione alla ricerca del suo cucciolo 

681
di Redazione
4 dicembre 2019
16:46
Il piccolo Loki Sharp insieme ai suoi genitori (Foto tratta da profilo Facebook KD Sharp)
Il piccolo Loki Sharp insieme ai suoi genitori (Foto tratta da profilo Facebook KD Sharp)

Voleva salvare a tutti i costi il suo cagnolino bloccato tra le fiamme nell’incendio divampato in casa ma muore con lui. Loki Sharp un bambino di nemmeno due anni è morto nella abitazione dove stava con i suoi genitori dopo che a gattoni era rientrato in casa alla ricerca del suo cane. Il tragico avvenimento è stato riportato da una gazzetta locale dell’Arkansas ed è subito diventato virale sul web. Tutto è accaduto a Gentry, nello stato meridionale degli Stati Uniti. La tragedia si è consumata sabato pomeriggio, intorno alle 17 ora locale, quando improvvisamente le fiamme - dovute probabilmente ad un corto circuito elettrico - hanno avvolto alcune stanze della casa spingendo l’intera famiglia Sharp a scappare all’esterno, compreso il piccolo Loki di 23 mesi. Come hanno raccontato la mamma e il papà, il bimbo è improvvisamente scomparso alla loro vista proprio mentre chiedevano aiuto e cercavano disperatamente di spegnere le fiamme. Vani i tentativi di ritrovarlo.

La ricostruzione dell’accaduto

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, pare che sia corso all'interno della casa e verso le fiamme nel tentativo di salvare il suo amato cucciolo di cane che era rimasto intrappolato dentro. I vigili del fuoco hanno ritrovato l’animale morto accanto al bimbo, sdraiato come in un estremo tentativo di proteggere il suo piccolo padrone dal fuoco. Secondo il capo dei vigili del fuoco di Gentry, Vester Cripps, ha dalle prime ispezioni  è molto probabile che la causa dell'incendio sia da ricondurre a un guasto all'impianto elettrico anche se le indagini sull'accaduto sono ancora in corso.


Le parole del padre

La tragedia ha lasciato devastati i due genitori del bimbo, Kurtis e Caitlin Sharp, che hanno anche provato a rientrare in casa quando hanno capito che il figlio era dentro ma sono stati bloccati dalle fiamme. «Vola nell’alto dei cieli, piccolino, ti abbiamo amato tantissimo e ci manchi», ha scritto il padre di Loki su Facebook aggiungendo: «Non date mai i vostri figli per scontato. Godetevi ogni momento insieme a loro» ha scritto ancora. I genitori di Loki oltre a non poter più riabbracciare figlio e cagnolino, nell’incendio hanno perso anche ogni oggetto, vestito e mobile in loro possesso. Per questo hanno lanciato una raccolta fondi online per pagare le spese dei funerali di Loki e qualche spicciolo per potersi pagare una sistemazione anche temporanea per le prossime settimane.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio